Montemarciano: ultimati i lavori di ripristino della Cappella votiva dei Caduti della Prima Guerra Mondiale

1' di lettura 04/12/2019 - Ad appena due chilometri dal centro storico di Montemarciano, nella frazione degli Alberici, sorge il santuario di “Nostra Signora dei Lumi”, luogo ricco di storia che risale al 1597 e da allora mèta di pellegrinaggio dei fedeli.

Nel 1885, a seguito dei danni subiti, la municipalità locale decretò la demolizione del convento per fare posto al nuovo cimitero comunale, aperto nel 1888.

Il Cimitero comunale ospita oggi la Cappella votiva, in memoria dei Caduti della Prima Guerra Mondiale, e il vecchio Ossario, edificio dove sono deposte le spoglie dei defunti.
Nei giorni scorsi sono stati ultimati i lavori di ripristino e di tinteggiatura di entrambi i locali.

Un lavoro egregio eseguito con accuratezza e precisione dalle sapienti mani dei nostri operai comunali in un luogo caro a tutta la comunità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2019 alle 12:09 sul giornale del 05 dicembre 2019 - 402 letture

In questo articolo si parla di attualità, montemarciano, Comune di Montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdC7





logoEV
logoEV