“L’areopago in classe”: al via il progetto nella classe 3CL del “Perticari” patrocinato dall’Ordine degli avvocati

2' di lettura Senigallia 20/11/2019 - Va condannato o assolto Edipo, il re di Tebe, per l’omicidio di suo padre? Sarà questo il tema intorno al quale ruota il nuovo e sperimentale progetto della classe 3CL del liceo Classico “Perticari” di Senigallia in cui gli studenti liceali indosseranno la toga.

Un progetto originale (“L’Areopago in classe”), certamente il primo in Italia, in cui si coniugano letteratura greca e diritto, filosofia classica e principi generali del nostro ordinamento penale, processo antico e moderno processo accusatorio. L’idea, nata e sviluppata dalla docente di lettere classiche presso il “Perticari” Silvia Rotatori e dall’avv. Roberto Paradisi, penalista e assistente di filosofia del diritto presso l’Università di Perugia, oltre che rappresentare un percorso per gli studenti fortemente caratterizzante per il liceo senigalliese, sarà supportata dall’Ordine degli avvocati di Ancona che ha concesso il patrocinio all’iniziativa ritenendola di alto spessore culturale. Prevista anche la partecipazione straordinaria del sostituto procuratore della Repubblica di Ancona dott. Ruggero Dicuonzo.

La classe 3CL, attraverso un percorso formativo che partirà dallo studio dell’Areopago (il primo tribunale penale greco) e dell’intuizione classica per cui solo dal contrasto degli opposti nasce l’armonia passando per l’analisi di alcune tragedie greche e dell’oratoria romana, arriverà a istruire un vero e proprio processo penale con un imputato d’eccezione: Edipo. Gli studenti, divisi in tre gruppi (accusa, difesa e collegio giudicante), saranno supportati nella simulazione del processo dall’avvocato Paradisi e dal pubblico ministero Dicuonzo.

Un percorso nuovo e affascinante finalizzato non solo a dimostrare che l’attuale processo penale accusatorio fu in realtà ideato e strutturato prima dai Greci e poi dai Romani, ma anche a far scoprire agli studenti il fascino umanistico del mondo del diritto e la sconvolgente attualità della dialettica e dell’oratoria giudiziaria greca e romana. Il processo ad Edipo, con tutti i rituali di un ordinario processo, verrà infine celebrato dagli studenti del liceo a fine del percorso formativo con apposita iniziativa pubblica aperta alla cittadinanza anche alla presenza di rappresentanti dell’Ordine degli avvocati di Ancona.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2019 alle 09:36 sul giornale del 21 novembre 2019 - 843 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, Liceo Pericari, liceo g. perticari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc2S





logoEV
logoEV