Corinaldo: successo per la festa dei trent'anni del Panathlon

2' di lettura 20/11/2019 - “Volevamo un grande Evento, qualcosa che potesse essere ricordato negli anni come un messaggio forte e significativo. Lo Sport legato fortemente a Valori importanti della Vita che fanno Volare rendendola unica senza Mollare Mai”.

Con queste parole il Presidente del Panathlon Club di Senigallia Stefano Ripanti ha accolto e salutato il numerosissimo pubblico intervenuto all’evento nella splendida cornice del Teatro Carlo Goldoni di Corinaldo Sabato 9 Novembre in occasione del Trentennale del Sodalizio Senigalliese. Atlete, atleti, appassionate e appassionati di sport a comporre la platea di un appuntamento atteso e curato nei particolari in tutti i suoi aspetti. Un susseguirsi di storie uniche, ricche di significati, tutte con un unico comune denominatore composto da quei valori racchiusi nella parola Sport. Si è parlato di Amicizia, Solidarietà, Rispetto delle regole, dell’avversario e della Vita, quella di ognuno di noi. Perché ognuno di noi può sempre lottare per migliorare, e non solo per migliorare se stesso, ma anche un mondo sportivo e sociale, attraverso il proprio esempio e i messaggi che lo Sport ci insegna e ci permette di trasmettere soprattutto con fatti concreti. Questo hanno raccontato le atlete e gli atleti intervenuti alla manifestazione.

Fatti importanti di Sport e di Vita che hanno lasciato tutti a bocca aperta per intensità e profondità di significati. Lo spettacolo, condotto magistralmente dal giornalista Andrea Carloni, ha visto susseguirsi sul palco alcuni grandi campioni dello sport, tra i quali l’allenatore di calcio Fabrizio Castori, il Commissario Tecnico della Nazionale di Pallavolo Femminile Davide Mazzanti, la campionessa di motociclismo Alessia Polita, la pallanuotista Francesca Pomeri, medaglia d’argento con il Setterosa alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016 e il fisioterapista della Nazionale di Atletica Nazareno Rocchetti. Tanti ospiti inoltre, intervistati dalla show-girl Miriana Trevisan, madrina dell’Evento, hanno portato la propria testimonianza di Sport e di Valori da trasmettere soprattutto ai giovani: l’ultramaratoneta Tommaso Conz, la nuotatrice Sofia Rapa, il motociclista Nicolas Luzzi, il campione di ju jtsu Niccolò Bartolazzi, i maratoneti Ulderico Lambertucci e Giacomo Grillo e l’atleta paralimpico Luca Panichi.

Nel corso dello spettacolo anche interventi musicali che hanno visto protagonisti il pianista Andrea Zepponi, il soprano Ines Epifanio, la cantante Valentina Curzi. Inoltre la Danza con una esibizione a cura della scuola di danza “Danza in scena”. La serata ha avuto poi un seguito importante al Finis Africae di Senigallia, dove gli sportivi e i soci fondatori del Panathlon sono stati premiati alla presenza del vicepresidente del Panathlon International Giorgio Dainese, del presidente del Distretto Italia Giorgio Costa e del governatore del Distretto 5 Luigi Innocenzi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2019 alle 16:00 sul giornale del 21 novembre 2019 - 485 letture

In questo articolo si parla di panathlon club, sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc32





logoEV
logoEV