Trecastelli: al Museo Nori De’ Nobili s’inaugura la mostra 'Disobbedienze' con trenta artisti nazionali e internazionali

3' di lettura 14/11/2019 - Il Museo Museo Nori De’ Nobili e Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee di Trecastelli, in collaborazione con il Musinf di Senigallia, La Casa delle Arti- Museo Alda Merini di Milano, l’Associazione Carlo Emanuele Bugatti amici del Musinf e con il Patrocinio della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche, inaugurerà sabato 30 novembre 2019 alle ore 18.30 “DISOBBEDIENZE” a cura di Maria Jannelli e Simona Zava, una mostra con trenta artisti italiani e stranieri.

L’iniziativa del Museo della Città di Trecastelli sarà preceduta sabato 23 novembre, alle ore 18, presso l’Associazione Augusto Bellanca di Senigallia, dalla mostra fotografica “Disobbedire alla Normalità”, con quindici fotografe dell’Associazione Carlo Emanuele Bugatti amici del Musinf, che forniranno la loro lettura con una serie d’immagini totalmente inedite. All’evento interverranno Silvana Amati per l’Associazione Carlo Emanuele Bugatti e Michela Gambelli per il Consiglio delle Donne di Senigallia e sarà presentato, dalla Psicanalista Giovanna Curatola, il libro “Le Disobbedienti” di Elisabetta Rasy.

Infine il Museo Comunale della Mail Art di Montecarotto ha progettato un’operazione di Mail Art dedicata, invitando tutti gli artisti del Circuito Internazionale della Mail Art a realizzare una loro opera sul tema. L’esposizione delle operazioni Mail di ritorno sarà inaugurata nel marzo 2020.


Il Direttore del Museo Nori De’ Nobili di Trecastelli e del Museo della Mail Art di Montecarotto Stefano Schiavoni afferma che: “Quando un progetto articolato e plurale nasce dalla lettura di un libro, credo che oltre ad una certa soddisfazione da parte dell’autore, in questo caso la brava Elisabetta Rasy, si abbia conferma di una buona riuscita dell’operazione editoriale nel suo insieme. Stiamo parlando del volume Le Disobbedienti, storie di sei donne che hanno cambiato l’arte, Mondadori/ Le Scie. Donne che hanno combattuto e vinto la dura battaglia nell’affermarsi oltre i divieti, gli obblighi, le incomprensioni ed i pregiudizi, cambiando per sempre con le proprie opere, l’immagine ed il posto delle donne nel mondo dell’arte.

Artiste diverse tra loro per epoca, situazione familiare, carattere. Povere e benestanti, istruite o quasi analfabete, c’è qualcosa di essenziale che le accomuna: il talento e la voglia di non piegarsi alle regole imposte dalle società del loro tempo. Si racconta così Il 1600 di Artemisia Gentileschi, il secolo successivo di Elisabeth Vigèe Le Brun, l’800 di Berthe Morisot, la Belle Epoque di Susanne Valadon, fino alla notissima Frida Kahlo.

Dalla rassegna senigalliese Parole d’Estate targata Libreria UBIK, è nato un percorso organizzativo che ha coinvolto Istituzioni Pubbliche ed Associazioni, in un progetto ben articolato sul territorio. Il Consiglio delle Donne del Comune di Senigallia, il Museo Comunale Nori De’ Nobili di Trecastelli, il Museo Comunale della Mail Art di Montecarotto, l’Associazione Carlo Emanuele Bugatti amici del Musinf e l’Associazione Augusto Bellanca, sono gli artefici di una serie d’iniziative che si realizzeranno tra novembre 2019 e marzo 2020”. Quindi le Istituzioni e le Associazioni del territorio, si confrontano e riflettono, insieme con alcuni artisti contemporanei, sulla donna nell’arte oggi.

Lo stimolo è fornito dalle vicende storiche che hanno caratterizzato epoche e delineato ruoli con molte assenze e scarse presenze femminili nella letteratura storico-artistica conosciuta. Oggi assistiamo con sconcerto a eventi che confermano l’indispensabilità di un rinnovato impegno culturale, nella difesa di semplici diritti che si ritenevano affermati e condivisi. “Continueremo il lavoro del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee del Museo Nori De’ Nobili di Trecastelli” conclude il Direttore Stefano Schiavoni, “Con un impegno rinnovato ed una programmazione che speriamo susciti l’interesse di molti, dando al pubblico appuntamento alle nostre prossime iniziative”.


dal Comune di Trecastelli
già Ripe, Castel Colonna, Monterado
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2019 alle 09:19 sul giornale del 15 novembre 2019 - 746 letture

In questo articolo si parla di attualità, trecastelli, comune di trecastelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcMe





logoEV
logoEV