Urbino: Lonely Planet, le Marche fra le mete da visitare nel 2020, De Crescentini: "Il futuro del turismo è qui"

1' di lettura Senigallia 23/10/2019 - "Il futuro del turismo è delle Marche". Lo spiega alla Dire l'assessore al Turismo di Urbino Andrea De Crescentini che ha accolto con enorme soddisfazione l'inserimento delle Marche nella top ten delle migliori Regioni suggerite come meta turistica dalla prestigiosa guida Lonely Planet.

Secondo la recensione infatti il Cinquecentenario di Raffaello, che si terrà nel 2020 a Urbino, rappresenta l'occasione perfetta per partire alla scoperta di un territorio stupefacente.

"Una notizia che mi riempie di orgoglio e di adrenalina - spiega De Crescentini -. Sono felice di questa notizia, anche in rapporto a Urbino, che grazie al suo appeal legato a Raffaello, Rinascimento e Unesco, rappresenta un volano importante per tutto ciò. Sono altresì consapevole di questa grande opportunità, soprattutto considerando il Cinquecentenario di Raffaello e stiamo lavorando duramente per scardinare le vecchie logiche conservative. Prossimamente usciremo con i programmi legati a Raffaello, cercando, con l'occasione di promuovere Urbino e le Marche attraverso Raffaello che rappresenta il nostro ambasciatore nel mondo".

De Crescentini esprime apprezzamento per il lavoro portato avanti sul fronte turistico dalla Regione Marche. "Valutiamo con attenzione collaborazioni col territorio, l'Italia e l'estero - conclude - e in questa visione internazionale dobbiamo ringraziare la Regione Marche per quello che sta facendo ed investendo. Ha contribuito a raggiungere questi importanti risultati".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2019 alle 19:51 sul giornale del 24 ottobre 2019 - 397 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, turismo, urbino, andrea de crescentini, agenzia dire, lonely planet

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bb1X





logoEV