Impianto di compostaggio di Vallone: i residenti protestano, "Temiamo che il cattivo odore faccia male"

1' di lettura Senigallia 23/10/2019 - Cattivo odore al Vallone, il problema, lamentato da tempo dai residenti sembra non trovare soluzioni. A provocare il cattivo odore l'impianto di compostaggio, autorizzato dalla Provincia e dal Comune che dal 2016 sorge nella zona.

"Abito al Vallone di Senigallia vorrei denunciare l'orrenda puzza che viene dalla discarica che hanno creato al Vallone. Non si possono aprire le finestre e non si sa nemmeno se faccia male. La situazione non è sopportabile, tra le altre cose sono papà di tre bimbe e non posso aprire la finestra della loro camera per paura che faccia male".

Un forte odore che invade le abitazioni e che, soprattutto la sera, impedisce di aprire le finestre, ma il problema per la presenza dell'impianto di compostaggio è legato anche al gran numero di camion di grosse dimensioni che attraversano il centro abitato di Vallone, causando disagi per la sicurezza e la viabilità.

I cittadini da tempo chiedono che si faccia chiarezza sul pericolo o meno delle esalazioni che provengono dall'impianto e chiedono a gran voce che la struttura, troppo vicina al centro abitato, possa essere chiusa.






Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2019 alle 21:07 sul giornale del 24 ottobre 2019 - 2919 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbYo





logoEV
logoEV