Maltempo in Piemonte: morto un tassista, oltre 100 sfollati

1' di lettura Senigallia 22/10/2019 - Situazione critica in Piemonte per l'ondata di maltempo che ha colpito il nord-ovest, in particolare la provincia di Alessandria.

C'è una vittima: un tassista di 52 anni, travolto con la sua auto dall'esondazione di un torrente a Capriata, in località Villa Carolina. Ritrovato vivo e in buone condizioni il cliente che stava trasportando. Ritrovati e trasportati in ospedale anche due anziani che risultavano dispersi da lunedì a Mormese.

Nell'Alessandrino ci sono state numerose frane e allagamenti a causa delle forti piogge cadute nelle ultime ore. Il livello del Po è salito di tre metri in 24 ore. Scuole chiuse ad Alessandria e in numerosi comuni della provincia. Chiuso per un allagamento anche lo svincolo per l'A7 dell'A21. Le persone costrette ad abbandonare le proprie abitazioni sono oltre 100. A causa di uno smottamento sono rimasti isolati alcuni comuni in valle Formazza, in provincia del Verbano-Cusio-Ossola.

Il governatore piemontese Alberto Cirio ha annunciato che la Regione chiederà lo stato di emergenza per i danni causati dal maltempo. Danni, scuole e strade chiuse anche in diverse zone di Liguria e Lombardia.






Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2019 alle 17:23 sul giornale del 23 ottobre 2019 - 706 letture

In questo articolo si parla di cronaca, maltempo, piemonte, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbX7





logoEV
logoEV