Calcio a 5 Corinaldo: Serie B, terza vittoria conquistata e vetta consolidata

3' di lettura Senigallia 22/10/2019 - “Serviva una partita di grande intensità e l’abbiamo fatta.” Il Corinaldo va a vincere a Maser, cittadina di 5127 in provincia di Treviso, in casa dello Sporting Altamarca, storica società di futsal dell’Alto Trevigiano, candidata numero uno al salto di categoria.

La cronaca- In un’atmosfera di festa, accolti da un’organizzazione perfetta, il Corinaldo arriva al Pala Maser. L’incontro, sempre in bilico, è uno dei più belli visti in questi ultimi anni, per gioco, intensità, carattere. Campolucci, Taurisano, Mancini, Fabbroni e Perlini tra i pali, questo il quintetto iniziale. È Taurisano, al 3’, a rompere gli equilibri, ma il padrone di casa Yabre li riaggiusta dopo un minuto. All’8’ grida presente anche Bacchiocchi, siglando un gol con dedica (a segno in tre gare su tre). Al 16’ segna Rosso, di nuovo parità. Arriva il quinto fallo a favore del Corinaldo, ma nulla da fare, il primo tempo termina sul 2-2. Neanche il tempo di uscire dagli spogliatoi e l’Altamarca si porta in vantaggio con De Zen, ma è ancora Taurisano a riaccendere la fiamma corinaldese seguito a ruota da un Mancini mostruoso (anche lui sempre a segno fino ad ora) che regala ai suoi il vantaggio (3-4). Rosso riporta la parità, ma è ancora Taurisano, classe 2000, new entry in maglia biancorossa, new entry nel mondo del futsal, ma con già all’attivo sei gol in campionato e uno in Coppa Italia, a mettere di nuovo la freccia del sorpasso. Mancano due minuti, i padroni di casa si giocano la carta del portiere di movimento, ma Mancini approfitta, cinico, di un errore avversario per chiudere la partita (4-6). Terza vittoria consecutiva e primo posto.

“Loro sono una squadra molto forte, a mio avviso attrezzata per la vittoria del campionato- le parole di capitan Campolucci- La partita è stata molto bella, batti e ribatti continui, l’abbiamo spuntata noi con cattiveria e astuzia, andando a fare punti importantissimi per la nostra classifica. Vorrei fare i complimenti a tutta la squadra: una prova di grande carattere, dove, essendo anche andati sotto 3-2 il secondo tempo, stanchi, con qualche assenza, e contro una corazzata così forte, siamo riusciti a venir fuori da grande squadra, con pazienza e lucidità, vincendola nel finale.

Menzione speciale va al nostro secondo portiere Christian Perlini, schierato a sorpresa, ma facendosi trovare pronto a una partita difficilissima, rispondendo sempre presente e salvando il risultato in diversi casi. Detto questo, piedi per terra, nessun rilassamento e testa alla prossima partita.”

3°g. Sporting Altamarca-Corinaldo 4-6 (pt 2-2)

Sporting Altamarca: Mattiola, Toso, Er Raji, Malosso, Ait Cheikh, Landi, Yabre(C), Virago, Nicolati, Rosso, El Johari, De Zen. All. Baldasso

CorinaldoC5: Pencarelli(P), Perlini(P), Fabbroni, Fedeli, Campolucci©, Sorcinelli, Taurisano, Agostinelli, Balducci., Mancini, Bronzini, Bacchiocchi. All. Tonelli

#serieCfemminile, 3°g. Pian di Rose-Corinaldo 5-2 (Aquinati, Verri)

#under21futsal, 3°g. Real San Costanzo-Corinaldo 3-4 (Pompili, Biagini, Artibani, Mezzanotte)

#under19 futsal, 3°g. Corinaldo-Tenax Castelfidardo 3-3 (Biondi 2, Rotatori)

#under15futsal 2005, 3°g. Corinaldo-Cerreto D’Esi 12-2 (Paoloni 5, Agarbati 3, Coppari, Rosorani, Genga, Guiducci)

#under15futsal 2006, 3°g. Corinaldo- Amici del centro sociosportivo Mondolfo 1-5 (Manna)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2019 alle 11:40 sul giornale del 23 ottobre 2019 - 682 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbWa