Lavori di fine mandato: "Dopo le scuole tocca alle strade. Il 2020 l'anno della Ciclovia e dell'ex Pescheria"

2' di lettura Senigallia 19/10/2019 - Rush finale per gli ultimi “grandi” cantiere che l'Amministrazione Mangialardi-bis punta a portare a casa. L'aggiornamento definitivo del piano triennale dei lavori pubblici punta a completare il quadro degli investimenti previsti in quest'ultima parte dell'anno o al massimo entro il 2020 per un totale di oltre 8 milioni e 642 mila euro, tra opere già concluse e altre da completare.

Un'attenzione speciale è rivolta agli edifici scolatici. Completati i lavori di risanamento e miglioramento sismico della scuola elementare Pascoli, realizzati con un contributo del Miur di 2 milioni di euro mentre per la scuola media Fagnani sono stati impiegati un milione e 800 mila euro,. Già completati invece i lavori di adeguamento sismico eseguiti alla scuola dell'infanzia e primaria di Vallone. Sul fronte delle infrastrutture, anche per quest'anno sono stati stanziati 850 mila per gli interventi di dragaggio, grazie ad un finanziamento CIPE, e altri 355 mila e 600 euro per i lavori di miglioramento delle strutture in area portuale.

Per la sistemazione delle strade comunali, il comune impiega altri 383 mila 632 euro, mentre per la manutenzione della segnaletica orizzontale sono stati impiegati altri 140 mila euro. Se il 2019 è stato l'anno dell'edilizia scolastica, la fine del 2019 e il 2020 sarà quello della viabilità. Tra poche settimane partiranno i lavori lungo lo Stradone Misa, per un investimento di 180 mila euro, e dopo tocca a via Adige per altri 250 mila euro. Via libera anche alla realizzazione del nuovo parcheggio a Montignano, in via Oberdan, per una spesa di 250 mila euro. Entro fine anno dovrebbero partire anche i lavori della ciclovia Adriatica, con una pista ciclabile sul lungomare di Ponente. Il progetto prevede due stralci, rispettivamente da 860 mila euro e da 375 mila euro, finanziati con fondi POF FESR.

Con l'occasione il Comune interverrà con la riqualificazione del lungomare Mameli per altri 480 mila euro. Altra novità riguarda il progetto di chiusura, con un sistema di vetrate secondo un progetto già approvato, dell'ex pescheria del Foro Annonario che sarà così fruibile tutto l'anno. In appendice al 2020 sono previsti anche il completamento della ristrutturazione del campo da calcio di Marzocca (per 283 mila euro), la sistemazione della frana di Roncitelli, per 650 mila euro, e la sistemazione di via Verdi per 200 mila euro.






Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2019 alle 06:48 sul giornale del 21 ottobre 2019 - 3919 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbO0





logoEV
logoEV