Co’ magnam stasera? Biscotti con Alessia Garbatini e traduzione LIS di Eugenia Becci

1' di lettura Senigallia 16/10/2019 - Oggi dalla cucina di “Co’ magnam stasera?” escono dei biscotti caldi caldi adatti alla colazione, alla merenda o a un dopo cena. A presentarli è Alessia Garbatini, giovanissima titolare della “Biscotteria come una volta”, una nuova attività che ha sede a Senigallia in via Marchetti, 62.

Questa ricetta è tradotta nel linguaggio dei segni da Eugenia Becci (interprete LIS), amica del cuore di Francesca e Andrea. Perché biscotti come una volta? “Sono sempre stata affascinata – racconta Alessia – dal mondo della pasticceria e in particolar modo dai biscotti e così ho provato. Ho un laboratorio dove produco varie tipologie di biscotti. Per il pubblico di “Co’ magnam stasera?” ho proposto un biscotto vegano al farro con confettura di visciole e poi uno di pasta frolla con uvetta. Poi ci sono quelli con frutta secca, ai fiori di ibisco, alla cioccolata, allo yogurt, vegani, per intolleranti al lattosio.

Io utilizzo materiali di prima qualità come i grani antichi macinati a pietra e ingredienti biologici: ad esempio le uova sono di galline allevate all’aperto nella azienda agraria della mia famiglia“. Realizzare biscotti è facile e può essere un’attività didattica e ludica anche per i bambini di qualsiasi età: impastare, sporcarsi le mani e poi mangiare quello che si è fatto è molto importante. Gli adulti devono solo seguire e occuparsi, ovviamente, della cottura in forno.

Le ricette che i nostri amici pubblicheranno le potrete trovare oltre che nella rubrica in home page, anche seguendo il canale Youtube, o la pagina Facebook o il profilo Instagram di "Co' Magnam Stasera?".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2019 alle 09:32 sul giornale del 17 ottobre 2019 - 2711 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbHZ

Leggi gli altri articoli della rubrica Co’ magnam stasera?





logoEV
logoEV