Atletica: i giovani campioni di staffette a Ascoli

3' di lettura Senigallia 16/10/2019 - L’impianto di Ascoli Piceno è tornato a ospitare il Campionato regionale di staffette per le categorie cadetti (under 16) e ragazzi (under 14).

Nell’edizione numero 21 del Memorial Rirì Angelini in palio dodici titoli, con sette società che festeggiano almeno una vittoria parziale, e due primati marchigiani. Entrambi i record, al campo scuola Mauro Bracciolani, arrivano dal mezzofondo femminile: nella 3x1000 metri la squadra cadette della Sef Stamura Ancona, con Virginia Bancolini, Maria Albanesi ed Eva Luna Falcioni, chiude in 9’34”50 per migliorare il 9’39”06 dell’Atletica Avis Macerata (Cavalieri, Melatini, Principi) datato 2015. Tra le ragazze è invece l’Atletica Avis Macerata a realizzare il primato della 3x800 metri con Sofia Romagnoli, Elisa Marini e Anna Mengarelli in 7’48”87, che ritoccano il limite di 7’51”1 ottenuto nel 2013 dalle compagne di team (Melatini, Cavalieri, Principi). Anche al maschile la Sef Stamura Ancona si aggiudica la 3x1000 cadetti in 8’42”88, formata da Simone Pigliapoco, Alessandro Romagnoli e Filippo Sanna, mentre le ragazze dell’Atletica Avis Macerata riescono a imporsi nella 4x100 con Alissa Salvucci, Anna Mengarelli, Cecilia Costantini e Sonia Gattari in 54”74.
Ma sono ben cinque le società che salgono per due volte sul gradino più alto del podio. L’impresa viene messa a segno anche dai cadetti della Collection Atletica Sambenedettese, nella 4x100 (Lorenzo Ciarrocchi, Daniele Silvestri, Davide Mancini, Riccardo Ciribeni in 46”42) e nella staffetta svedese su quattro diverse frazioni di lunghezza crescente (200, 400, 600, 800 metri) con Davide Mancini, Daniele Silvestri, Riccardo Ciribeni e Michele Mazza in 5’26”24. Doppietta al femminile nelle stesse gare per l’Asa Ascoli Piceno, club organizzatore dell’evento, con la 4x100 di Ashley Varagnolo, Chiara Rociola, Marta Marocchi, Sabrina Salvatori in 50”72 e la svedese di Chiara Rociola, Sabrina Salvatori, Marta Marocchi, Asia Mascetti in 5’43”41. Tra i ragazzi, protagonista l’Atletica Fabriano con Luis Da Silva, Lorenzo Riccioni, Matteo Traballoni, Francesco Lanotte nella 4x100 in 52”96 e poi in ordine differente (Matteo Traballoni, Luis Da Silva, Francesco Lanotte, Lorenzo Riccioni) nella svedese 100-200-300-400 metri in 2’26”47. Conquistano un titolo i ragazzi dell’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti (Filippo Tarantini, Matteo Tassetti, Pietro Crosta nella 3x800 in 7’48”20) e le ragazze dell’Atletica Avis Fano-Pesaro (Giulia Torsitano, Giulia Orciari, Agnese Giombetti, Matilde Giuliani nella svedese con 2’38”52).
La classifica a squadre della manifestazione premia anche quest’anno la Sef Stamura Ancona, per un solo punto davanti all’Atletica Avis Macerata, con il terzo posto della Collection Atletica Sambenedettese. Nelle graduatorie dei Campionati regionali di società, titolo marchigiano per Sef Stamura Ancona (cadetti e cadette), Atletica Fabriano (ragazzi) e Atletica Avis Macerata (ragazze).

RISULTATI
Cadetti. 4x100: Collection Atl. Sambenedettese (Lorenzo Ciarrocchi, Daniele Silvestri, Davide Mancini, Riccardo Ciribeni) 46”42; svedese (200-400-600-800): Collection Atl. Sambenedettese (Davide Mancini, Daniele Silvestri, Riccardo Ciribeni, Michele Mazza) 5’26”24; 3x1000: Sef Stamura Ancona (Simone Pigliapoco, Alessandro Romagnoli, Filippo Sanna) 8’42”88.
Cadette. 4x100: Asa Ascoli Piceno (Ashley Varagnolo, Chiara Rociola, Marta Marocchi, Sabrina Salvatori) 50”72; svedese (200-400-600-800): Asa Ascoli Piceno (Chiara Rociola, Sabrina Salvatori, Marta Marocchi, Asia Mascetti) 5’43”41; 3x1000: Sef Stamura Ancona (Virginia Bancolini, Maria Albanesi, Eva Luna Falcioni) 9’34”50.
Ragazzi. 4x100: Atl. Fabriano (Luis Da Silva, Lorenzo Riccioni, Matteo Traballoni, Francesco Lanotte) 52”96; svedese (100-200-300-400): Atl. Fabriano (Matteo Traballoni, Luis Da Silva, Francesco Lanotte, Lorenzo Riccioni) 2’26”47; 3x800: Atl. Sangiorgese R. Rocchetti (Filippo Tarantini, Matteo Tassetti, Pietro Crosta) 7’48”20.
Ragazze. 4x100: Atl. Avis Macerata (Alissa Salvucci, Anna Mengarelli, Cecilia Costantini, Sonia Gattari) 54”74; svedese (100-200-300-400): Atl. Avis Fano-Pesaro (Giulia Torsitano, Giulia Orciari, Agnese Giombetti, Matilde Giuliani) 2’38”52; 3x800: Atl. Avis Macerata (Sofia Romagnoli, Elisa Marini, Anna Mengarelli) 7’48”87.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2019/REG21951/Index.htm






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2019 alle 10:17 sul giornale del 17 ottobre 2019 - 267 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbIb