FdI: "Una mozione per l'installazione di dispositivi contro l'abbandono dei bambini in auto"

2' di lettura Senigallia 14/10/2019 - Troppo spesso abbiamo letto sui giornali: “Bambino morto di caldo in auto. I genitori l’avevano dimenticato sul seggiolino”.

Una tragedia da affrontare e risolvere. Per questo il 21 maggio 2018 Fratelli d’Italia ha presentato alla Camera e al Senato la proposta di legge che prevede l’obbligo per tutti gli autoveicoli, su cui viaggiano bambini, d’installare un dispositivo, posto sui seggiolini, che attraverso un segnale sonoro e/o luminoso, allerti il conducente che è in corso una situazione di pericolo, determinata dalla presenza di bambini rimasti all’interno del veicolo.

Il testo è stato approvato all’unanimità in Senato il 25 settembre 2018, diventando la legge 1 ottobre 2018 n. 117 (“Introduzione dell’obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli chiusi”). E’ un importante successo di Fratelli d’Italia. Giorgia Meloni, fin dall’inizio della legislatura, aveva posto all’attenzione del Parlamento la tragedia delle morti per ipertermia. L’Italia è la prima nazione a dotarsi di un simile provvedimento, che è prima di tutto una legge di civiltà e di rispetto della vita.

Ed è proprio da questa legge che parte l’iniziativa di Fratelli d’Italia a livello locale. Massimo Bello e di Davide Da Ros, rispettivamente Consigliere di Ostra Vetere e Consigliere di Senigallia, hanno presentato una Mozione, con cui “impegnare i rispettivi Sindaci e le corrispondenti Giunte di Ostra Vetere e di Senigallia – si legge nel testo delle due Mozioni - ad assumere le determinazioni economiche e amministrative utili a sensibilizzare e sostenere le famiglie nell’acquisto dei suddetti sistemi antiabbandono affinché si prevengano episodi, che potrebbero avere conseguenze anche gravissime, legati al fenomeno degli abbandoni di minori in auto per distrazione o amnesia dissociativa da parte dei genitori”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2019 alle 17:33 sul giornale del 15 ottobre 2019 - 706 letture

In questo articolo si parla di politica, fratelli d'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbEb





logoEV
logoEV