Senigallia: Maxi controlli alla stazione durante la movida: la Polizia sequestra ancora droga sulle navette per la disco

2' di lettura Senigallia 22/09/2019 -

Sabato notte, nell'ambito di un più ampio servizio predisposto dal Questore di Ancona e che ha riguardato le stazioni ferroviarie anche di Ancona e Falconara da cui provengono molti giovani diretti in discoteca a Senigallia, sulla spiaggia di velluto è stata predisposta un task force della Polizia, coordinato dal vice questore aggiunto Agostino Licari, che ha avuto come obiettivo quello garantire la sicurezza di quanti giungono in stazione in attesa di prendere le navette e andare a ballare ma anche dei cittadini che passano per la stazione. Un segnale forte, quello dato dalla Polizia, apprezzato anche dai cittadini che hanno notato la massiccia presenza degli agenti.

A Senigallia oltre alle unità del Commissariato di Polizia sono state impiegate oltre 15 unità di rinforzo della Polizia Stradale, polizia ferroviaria e unità cinofile. Un dispiegamento di forze che ha consentito un approfondito controllo dei giovani presenti in stazione con identificazione di oltre 70 persone. Molti di questi giunti in stazione con bottiglie alla mano (verosimilmente piene di bevande alcoliche) le hanno buttate nei cestini. E' stato effettuato un puntuale controllo ai giovani che salivano sugli autobus al fine dì evitare presenze di soggetti in stato d'ebbrezza alcolica o aggressivi e dunque pericolosi per l'incolumità altrui.

Inoltre sono stati effettuati posti di controllo sugli itinerari percorsi dalle navette che, con l'ausilio delle unità cinofile della Questura, hanno consentito ai poliziotti del Commissariato di Senigallia di rinvenire, abbandonati sul pullman, oltre 40 dosi di hashish e marijuana ed altri oggetti utilizzati per il loro confezionamento. Circostanze analoghe erano state riscontrate qualche settimana fa in occasione di altri servizi di controllo svolti dal Commissariato quando furono rinvenuti oltre 50 grazie di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della Polizia Stradale hanno effettuato approfonditi controlli sulle navette per accertare eventuali sovraffollamento ma tutto è risultato in regola. Controlli di questo tipo proseguiranno sistematicamente al fine di ristabilire una situazione di sicurezza nell'area della stazione ferroviaria ed evitare pericoli per l'incolumità delle persone.








Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2019 alle 11:39 sul giornale del 23 settembre 2019 - 535 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baRc





logoEV
logoEV