A Senigallia un seminario formativo sui temi dell’immigrazione, "Universo migrante: dalla parte di chi è accolto e di chi accoglie"

3' di lettura Senigallia 22/09/2019 - Un interessante seminario formativo sui temi dell’immigrazione si svolgerà nei giorni di giovedì e venerdì 10 e 11 Ottobre prossimi a Senigallia, presso la biblioteca Antonelliana

L’incontro dal titolo “Universo migrante: dalla parte di chi è accolto e di chi accoglie” ha il proposito di offrire non solo un quadro aggiornato della migrazione in Italia e nella nostra Regione, ma anche un approfondimento degli aspetti psicologici, sanitari e legali sia dei migranti e richiedenti asilo che degli operatori professionalmente coinvolti nell’accoglienza.

La formazione è rivolta a medici, psicologi, educatori professionali, personale amministrativo, operatori socio-sanitari, assistenti sanitari, assistenti sociali, mediatori linguistici, operatori di accoglienza del no-profit, avvocati e insegnanti fino ad un massimo di 50 partecipanti.

Il seminario, accreditato ECM (Educazione Continua in Medicina), è organizzato dal GRIS Marche (Gruppo Immigrazione e Salute) che rappresenta l’espressione marchigiana della S.I.M.M (Società Italiana di Medicina delle Migrazioni) di Roma.

Il Gris Marche costituitosi nel 2015 grazie alla partecipazione su base volontaria di professionisti che operano nel settore medico-sanitario, sociale e legale, è radicato sul territorio e collabora con le diverse realtà regionali che si occupano di immigrazione, sia a livello istituzionale (Regione, Università Politecnica delle Marche, Prefetture, ASUR) che privato (ONG, terzo settore, associazioni di migranti).

Tra le varie attività del GRIS, quella formativa può contare dell’esperienza di precedenti seminari,tenutosi sempre a Senigallia, ognuno su uno specifico aspetto della migrazione: La salute psico-fisica del migrante e del richiedente asilo nel 2015, La donna profuga e migrantenel 2016, Minori stranieri in Italia nel 2017

Quest’anno la scelta tematica ha voluto puntare anche sulla tutela e la salute di chi si trova in prima linea nell’accoglienza e che affronta nel suo lavoro sia problemi di natura pratico-procedurali, sia di gestione emozionale spesso messa a dura prova da un agire in continuo stato di urgenza e in contatto diretto con le sofferenze ed il disagio sociale dei migranti fino ai casi più estremi di vittime di violenze, di torture e, nel caso di donne, di tratta.

Il seminario, che prevede anche gruppi di lavoro tematici, si svolgerà dalle 8,30 alle 18,00, pausa pranzo compresa e si svilupperà nelle seguenti quattro sessioni:

1) La tutela della salute psichica e fisica dei migranti

2) Accogliere e garantire salute

3)Chi accoglie e chi è accolto: salute, diritti e testimonianze

4) La tutela della salute e dei diritti di chi è accolto e di chi accoglie

Molti i relatori professionisti che interverranno, tra questi: Salvatore Geraci, responsabile dell’Area Sanitaria Caritas Roma ed ex Presidente SIMM, Patrizia Carletti, Responsabile dell’Osservatorio sulle Diseguaglianze nella Salute – ARS Marche, Vincenzo Romeo medico della Croce Rossa Italiana impegnato nella prima accoglienza in Calabria, Paolo Cianconi , Medico Specialista Ambulatoriale di psichiatria presso la Casa Circondariale “Regina Coeli” ed esperto di Etnopsichiatria e Psicologia delle migrazioni e l’avvocatessa Lucia Paolinelli impegnata nella tutela dei migranti e nella loro assistenza per la domanda di asilo.

Moderatori degli incontri saranno Margherita Angeletti, medico e coordinatrice del GRIS Marche, Stefania Pagani, medico legale dell’Area Vasta 2 di Senigallia, la psicologa e psicoterapeuta Nicoletta Cella, Stefania Fraboni, assistente sanitaria Area Vasta 2 Asur Marche e Stefano Giuliodoro, presidente sezione regionale Marche dell’ANEP (Associazione Nazionale Educatori Professionali)

La quota di iscrizione all’evento è di 50 Euro con crediti ECM e di 40 Euro senza crediti. La domanda di iscrizione è disponibile sul sito della S.I.M.M (https://www.simmweb.it/formazione) e va inviata entro il 3 Ottobre 2019.

Il seminario è organizzato con il patrocinio di:

Comune Senigallia, Fondazione Caritas Senigallia Onlus, Progetto SIPROMI ex SPRAR Senigallia, Ordine dei Medici e Odontoiatri di Ancona, Ordine delle professioni infermieristiche di Ancona, Ordine TSRM PSTRP di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, Ordine delle ostetriche di Ancona, Anep (Associazione Nazionale Educatori Professionali), Ordine degli assistenti sociali delle Marche, e richiesta al Consiglio regionale delle Marche e all’Ordine degli avvocati di Ancona






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2019 alle 16:16 sul giornale del 23 settembre 2019 - 1159 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baRr