Riduzione degli orari nelle palestre: la U.S. Pallavolo Senigallia non ci sta

Pallavolo 1' di lettura Senigallia 10/09/2019 - Pronti ad invadere pacificamente la sala del Consiglio Comunale... Dopo un'estate di trattative, incontri tra più società sportive e accordi raggiunti con tutti, l'unica società sportiva a cui il dirigente Paolo Mirti (violando gli accordi multilaterali) ha soppresso due spazi vitali, anzichè peraltro concederne dei nuovi attesa la moltiplicazione di atleti iscritti, è stata la US PALLAVOLO SENIGALLIA.

Una vergogna senza precedenti, atteso che tutte la caselle del puzzle erano state sistemate. Non solo. In un atto pubblico il dirigente Mirti ha scritto nero su bianco - affermando un fatto completamente inventato - che la US PALLAVOLO SENIGALLIA avrebbe di fatto sottoscritto l'accordo per rinunciare agli orari già assegnati informalmente (ovviamente tutto a vantaggio di due società UISP).

Chiediamo ai nostri ragazzi e alle famiglie di tenersi pronti per una convocazione nella sala del Consiglio Comunale in massa per essere ricevuti dal Sindaco su cui nutriamo ancora fiducia affinché si adoperi per il rispetto dei patti multilaterali violati dal dirigente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2019 alle 11:19 sul giornale del 11 settembre 2019 - 891 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, attualità, sport, senigallia, u.s. pallavolo Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baq4





logoEV
logoEV