Scoprite Bologna d’estate

2' di lettura Senigallia 19/08/2019 - Se cercate bed and breakfast Bologna su un sito come expedia.it, non dovreste faticare a trovare una sistemazione: in estate molti turisti (e altrettanti bolognesi) preferiscono spostarsi verso la costa o sugli Appennini.

Nonostante questo, la città è incredibilmente viva: scorrendo i calendari degli eventi è facile imbattersi in festival culturali e sagre enogastronomiche che fanno la gioia di chi si trova a Bologna durante la bella stagione. Esiste addirittura un sito, bolognaestate, che raccoglie tutti gli eventi e li divide per tipologie: fateci un salto per scoprire a quale siete in tempo a partecipare.

Poi ci sono alcuni luoghi che d’estate hanno una marcia in più: i simboli bolognesi – Piazza Maggiore, Piazza del Nettuno, Palazzo d’Accursio e tutti gli altri – tra giugno e settembre sono meno affollati e dunque più gradevoli. L’attrazione che vi darà maggiori soddisfazioni è il santuario della Madonna di San Luca, la basilica costruita sul colle della Guardia, che guarda dall’alto tutta la città. Come tanti altri bei posti di Bologna, si può raggiungere camminando sotto un portico: esiste infatti una via coperta che parte da porta Saragozza, costruita in origine per proteggere i pellegrini dalla pioggia. Fortunatamente riesce a fare il suo dovere anche quando il sole è a picco!

Se doveste invece aver voglia di passare mezza giornata al parco, ve ne consigliamo due: i Giardini Margherita e il parco della Montagnola. I primi furono inaugurati nel 1879 e prendono il nome dalla Regina Margherita, moglie di Umberto I; in quello che è di fatto la più estesa area verde della città troverete viali alberati, alberi esotici e un bellissimo laghetto. Il parco della Montagnola è molto più antico: il disegno attuale risale ai primi anni dell’Ottocento, ma l’area era già occupata dagli orti da circa un secolo e mezzo. Cercate i platani di età napoleonica e la vasca circolare, costruita in occasione dell’esposizione del 1888!






Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2019 alle 14:45 sul giornale del 19 agosto 2019 - 1575 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Op