Sirolo: tragica fatalità dopo un tuffo, addio Sofia

1' di lettura Senigallia 16/08/2019 - Una tragica fatalità: un tuffo in mare e poi un'onda che l'ha portata via nelle acque di Sirolo. Nonostante i soccorsi e i giorni passati in rianimazione Sofia non ce l'ha fatta.

Non ce l'ha fatta Sofia Perelli, è morta mercoledì scorso il 14 agosto nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Torrette, ma la notizia è trapelata solo oggi. La ragazza aveva solo 22 anni ed era originaria di Perugia. Stava facendo il bagno quando, l'8 agosto, un'onda l'avrebbe fatta rovinosamente cadere contro gli scogli a Sirolo. Da qui la corsa in ospedale, a Torrette di Ancona, dove era stata già portata in gravi condizioni. Sul posto era intervenuta la Croce rossa di Ancona, ma dopo quell'onda la speranza era rimasta appesa ad un filo e oggi la triste notizia.

Solo il 9 marzo scorso aveva affidato un post che parlava del mare ai suoi followers, proprio quel mare che alcuni giorni fa l'aveva inghiottita: "Posso essere a chilometri e allo stesso tempo portarmelo addosso."






Questo è un articolo pubblicato il 16-08-2019 alle 14:31 sul giornale del 17 agosto 2019 - 2898 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Ky