Le registe Emanuela Moroni e Manuela Cannone presentano il film “Amaranto”. Biglietti gratis per i lettori di Vs

3' di lettura Senigallia 23/07/2019 - Gabbiano per le stelle ospiterà mercoledì 24 luglio le registe Emanuela Moroni e Manuela Cannone per presentare un originale e suggestivo docufilm intitolato Amaranto, che ha vinto il premio del pubblico al Riff (Rome Independent Film Festival).

Si tratta di una pellicola che dirige l’attenzione su stili di vita, educativi ed alimentari, alternativi a quelli del modello consumistico corrente, attraverso il racconto in cinque tappe della vita di un essere umano: nascere, conoscere, viaggiare, abitare e rinascere. Si parte da un’ostetrica promotrice del parto naturale per passare a un maestro elementare promotore della sperimentazione educativa, a una contadina scrittrice ed esponente del bioregionalismo, alla referente del cohousing San Giorgio di Ferrara e infine a una biologa e permacultrice. Questi cinque protagonisti vengono raccontati per diffondere la conoscenza di scelte di vita non convenzionali, adottate per contribuire attivamente al bene comune e divenute simbolo di una possibile resistenza all’attuale sistema politico ed economico.
Nel film compaiono anche noti ambientalisti (come Serge Latouche, economista della decrescita) che cercano di cambiare le abitudini di vita e consumo, evidenziando i pericoli che le tante emergenze planetarie stanno creando per il pianeta Terra e tutte le specie viventi, compresa quella umana. Amaranto ricerca appunto la possibilità di andare oltre, racconta la possibilità del cambiamento praticabile, chiede allo spettatore di fermarsi a riflettere su scelte di vita, radicali e semplici, che tutti potrebbero intraprendere.

Il film è arricchito dalle illustrazioni di Marta Consoli, le marionette di Augusto Terenzi, le animazioni e gli effetti visivi di Alessandro Antonelli, a testimoniare con quanta passione e cura sia stato costruito Amaranto, lavoro indipendente che ha potuto trovare concreta realizzazione attraverso il crowfunding.

Le due registe e ideatrici del progetto, Emanuela Moroni e Manuela Cannone, che hanno saputo creare intorno al film una vera e propria comunità di sostenitori, professionisti e realtà che si muovono nel mondo della sostenibilità, si confronteranno con gli appassionati su tutto questo già durante l’apericinema che precede lo spettacolo, organizzato per le ore 19:30 in collaborazione con il mercato bio “Mezza Campagna” sempre presso l’Arena Gabbiano, così come nel dibattito pubblico che potrà svilupparsi dopo la proiezione.

Se volete saperne di più su questi temi che riguardano tutti noi – e ad esempio scoprire cosa è davvero l’amaranto del titolo – quello di mercoledì sera con Emanuela Moroni e Manuela Cannone è un appuntamento davvero da non perdere!

Per partecipare all’apericiena è sufficiente prenotarsi con un sms (al numero 333.9976194) o una mail (all’indirizzo gabbiano@cinemagabbiano.it).
In caso di maltempo gli spettacoli saranno effettuati nella sala interna, dotata di impianto ad aria condizionata.

Per chi voglia saltare la fila alla cassa ricordiamo che è sempre possibile acquistare i biglietti in prevendita online sul sito www.cinemagabbiano.it/ol.

I primi quattro commentatori riceveranno un biglietto omaggio ciascuno. Possono vincere biglietti solo i commentatori che si firmano con il proprio nome. È necessario mostrare un documento di identità al botteghino. E' possibile vincere solo una volta nel mese solare.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2019 alle 10:10 sul giornale del 24 luglio 2019 - 541 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Wj





logoEV