Il bus per la discoteca strapieno: le paure dei genitori, "La tragedia di Corinaldo non ci ha insegnato l'importanza delle regole

1' di lettura Senigallia 18/07/2019 - Un bus fermo, ragazzini che corrono e si spingono pur di riuscire ad entrare nel mezzo che dovrà portarli in discoteca. Le immagini, girate da un genitore e condivise sui social hanno acceso le polemiche sulla sicurezza del trasporto.

Un caso non isolato ma che le immagini hanno portato alla luce accendendo nei genitori la preoccupazione di cosa potrebbe succedere in caso di incidente o anche solo di una brusca frenata da parte del conducente. Un viaggio, verso una serata di divertimento che potrebbe trasformarsi in qualcosa di grave, per non dire una tragedia.

E la mente torna al mancato rispetto delle regole che ha trasformato la serata di divertimento in una tragedia ancora impressa nelle menti di tanti senigalliesi, come accaduto nel caso della strage della Lanterna Azzurra di Corinaldo. Da qui l'interrogativo di qualcuno: "Possibile che la tragedia di Corinaldo non ci abbia insegnato niente?!", si chiedono ora i genitori.






Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2019 alle 17:51 sul giornale del 19 luglio 2019 - 6535 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Ml





logoEV