Senigallia: notte di controlli per la Polizia, anche un minore segnalato per possesso di droga

3' di lettura Senigallia 14/07/2019 - Nel corso della notte tra sabato e domenica, il personale del Commissariato di Polizia di Senigallia, con l’ausilio della Sezione Polizia Stradale di Ancona e della Unità Cinofile della Questura di Ancona, è stato impegnato in servizi straordinari di controllo del territorio che sono stati eseguiti in prossimità delle principali arterie stradali e dei luoghi di divertimento per i giovani.

Si tratta di servizi che si inseriscono in un piano di prevenzione e contrasto, rinforzato in corrispondenza della stagione estiva, predisposto dal Questore di Ancona, diretto a garantire l’incolumità e la sicurezza delle persone specie in occasione di eventi che attirano, nella nostra città, migliaia di presenze, specialmente giovani.

Nel corso delle attività di polizia sono state controllate oltre 85 persone, alcune delle quali pregiudicate, e circa 50 veicoli, diversi dei quali con targhe straniere.

Sempre in primo piano è l’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio e dell’uso di stupefacenti. In questo ambito, sempre molto alta è l’attenzione da parte degli agenti del Commissariato che effettuano costanti servizi di controllo in prossimità dei luoghi frequentati dai giovani o in alcune aree della città in cui sono soliti stazionare soggetti dediti all’uso di stupefacenti.

Nel corso della notte, i poliziotti , transitando per il lungomare Alighieri hanno notato un gruppo di ragazzi che stazionavano all’interno di un cortile di un palazzo i cui residenti in passato hanno lamentato strani movimenti e rumori molesti. Gli agenti dunque hanno proceduto al controllo del gruppo di giovani presenti e fra questi ve ne era uno di appena 17 anni, di origini sudamericane, che tentava di nascondersi dietro un muro e gettava qualcosa.

I poliziotti hanno notato il gesto e lo hanno bloccato, recuperando per terra un oggetto utilizzato per la frantumazione di sostanza stupefacente ed un involucro risultato contenere qualche grammo di sostanza del tipo marijuana. Gli agenti dopo aver fatto intervenire il genitore del giovane hanno provveduto a segnalarlo alla Prefettura in qualità di assuntore oltre a sequestrare lo stupefacente.

Altri quattro giovani sono stati controllati nell'ambito dei servizi straordinari in prossimità di un evento sul lungomare Mameli e del Mamamia e sono stati trovati in possesso di diversi grammi di cocaina, hashish e marijuana. Tutti e quattro sono stati segnalati in Prefettura e la sostanza sequestrata.

Nella prima mattinata di domenica gli agenti durante i controlli effettuati in stazione tra i giovani in attesa si rientrare a casa hanno notato un giovane che è stato identificato e risultava essere in nigeriano di 35 anni. Dagli accertamenti è risultato essere destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla procura della corte d'Appello di Ancona di seguito ad una condanna a poco meno di due anni perché trovata in possesso di decine di dosi di eroina destinate allo spaccio. Non si esclude che l'uomo ,gravitante tra Ancona e Macerata, si trovasse a Senigallia per proseguire le attività di spaccio. Dopo le formalità l'uomo veniva condotto al carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2019 alle 12:38 sul giornale del 15 luglio 2019 - 519 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, polizia, redazione, Sara Santini, articolo





logoEV