Torna Senigallia Collezione-Moda e Formazione, due grandi serate all’insegna del fashion

3' di lettura Senigallia 10/07/2019 - Giovedì 11 e venerdì 12 luglio torna il grande appuntamento con la moda sotto le stelle per la 4^ Edizione di Senigallia Collezione-Moda e Formazione, l’iniziativa organizzata dalla Art & Work81 per promuovere e incentivare la formazione e il settore del tessile-abbigliamento.

La location dell’evento sarà piazza della Libertà, con un parterre di novecento posti e il suggestivo scenario della Rotonda a Mare. Sul palco, grazie a un complesso progetto scenografico, venerdì 12 sfileranno i grandi marchi nazionali e internazionali legati alla moda mare, agli accessori, alla moda donna e uomo quali Maglificio Teodori, Annamarinella, Tatiana Melnik e Anton Giulio Grande con la sua collezione di alta Moda. Saranno presenti anche alcune griffe del territorio che con la loro abilità e il loro estro hanno saputo ritagliarsi importanti fette di mercato; tra queste Granarelli gioielli, Casa del Costume, Ciu Ciù, Biondi Abbigliamento e HD Sposi.

Nella serata di giovedì 11, invece, sfileranno fuori concorso, ma con lo stesso tema, l’istituto Bettino Padovano di Senigallia e gli istituti tecnici ammessi alla 4^ edizione del concorso nazionale e internazionale “Moda e Formazione” che sulle tracce del tema “ BauHause1919- 2019” hanno creato le loro collezioni. Momenti moda anche per la collezione sposa cerimonia di “La Sposa di Eugenia di Fano” e Anton Permyacov, stilista di San Pietroburgo, che metterà in passerella una serie di creazioni dedicate a bambini e bambine.

A presentare le due serate di moda sarà la regina della moda Jo Squillo. tanti, come nella tradizione delle sfilate organizzate dalla Art & Work81, saranno i momenti di spettacolo che caratterizzeranno le due serate.

Gli istituti che si contenderanno i premi previsti da bando di concorso sono il Cossar da Vinci di Gorizia, il Vallauri di Carpi, il Cernusco sul Naviglio, il Puecher Olivetti di Rho, il Centro Studi Carnati di Como, il Dalla Chiesa Spinelli di Verbania, il Cavour-Marconi" di Perugia, la scuola Fashion Art di Minsk, il Cantalamessa" di Macerata, il Miliani-Vivarelli di Fabriano, il Marconi Pieralisi di Jesi, e il Pitagora di Policoro. Le collezioni saranno sottoposte all’esame di una giuria di esperti moda presieduta dallo stilista Anton Giulio Grande per l’assegnazione dei premi della Fondazione Città di Senigallia.

I premi saranno consegnati dal sindaco Maurizio Mangialardi, dal presidente della Fondazione Città di Senigallia Michelangelo Guzzonato, e da Genea Lardini e Nenella Impiglia (Vic Matiè). Anche in questa edizione, infatti, verrà assegnato il premio “Vic Matiè, fortemente voluto proprio da Nenella Impiglia per premiare la miglior presentazione del progetto. Altri premi che verranno assegnati sono quelli per la migliore creatività, la migliore attinenza al tema assegnato, la migliore immagine di collezione e la migliore realizzazione. L’istituto primo classificato avrà l’opportunità di sfilare anche nella serata successiva insieme alle ditte internazionali, nazionali e regionali.

Infine, l’istituto Bettino Padovano di Senigallia, partner consolidato dell’iniziativa, organizzerà venerdì 12 luglio un convegno-confronto tra gli istituti, gli alunni e gli stilisti dal nome “Meet Up BauHause ”, allestendo anche una mostra dei progetti . L’appuntamento è alle ore 9 a Palazzetto Baviera. All’iniziativa prenderà parte il segretario nazionale della Federazione Moda Italia Massimo Torti.

La manifestazione è organizzata la Art & Work81 con il sostegno del Comune di Senigallia, della Fondazione Città di Senigallia, della Confcommercio Marche Centrali, della Regione Marche, della Federazione Moda Italia, della Camera di Commercio delle Marche e dei Gruppi Lardini e Raffaello Editrice.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2019 alle 15:55 sul giornale del 11 luglio 2019 - 1420 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9uX





logoEV
logoEV