E' partito il Caterraduno 2019: taglio del nastro con l' "alba rosa" per le campionesse dello sport. Foto e video

1' di lettura Senigallia 27/06/2019 - E' iniziata all'insegna del "rosa" la XX edizione del Caterraduno, e la XVI che si svolge consecutivamente sulla spiaggia di velluto. Giovedì all'alba, con la diretta di Caterpillar AM ha preso il via il mega raduno dei fans della trasmissione di Radio 2.

La truppa capitanata da Filippo Solibello e composta da Marco Ardemagni, Claudia de Lillo e Cinzia Poli di Caterpillar ha saluto i primi avventori che si sono alzati all'alba per il taglio del nastro affidato, come sempre al sindaco Maurizio Mangialardi.

Protagoniste della prima diretta radiofonica sono state le donne: a sfilare sul palco di piazzale della Libertà, proprio davanti alla Rotonda, sono state le eccellenze "del territorio". A cominciare da Sabrina Moretti, campionessa di ping pong, che durante tutta la diretta si è confrontata, racchetta alla mano, in dritti e rovesci con il pubblico. Dal tennistavolo al pattinaggio, con la plurimedagliata Linda Rossi, che ha annunciato il passaggio al pattinaggio sul ghiaccio per potersi candidare alle Olimpiadi Milano-Cortina 2026, alla ginnastica ritmica con la Faber Fabriano, alle arciere dell'ASSTA, alle cestiste del Basket 2000, neo promosse in B, alla capinata del Milan Calcio femminile Raffaella Manieri.

Il finale di trasmissione non poteva che concludersi sulle note (con tanto di balletto) dell' Haka-rena, un mix tra la Macarena e il rito Haka dei Maori, in segno di buon auspicio per il turno di sabato 29 giugno della nazionale di calcio femminile impegnata nei quarti di finale contro l'Olanda per il Campionato del Mondo.








Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2019 alle 09:26 sul giornale del 28 giugno 2019 - 2444 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a82A





logoEV
logoEV