Le Piramidi “brutte, abbandonate e malfamate”, i condomini offesi dalle dichiarazioni del sindaco

2' di lettura Senigallia 26/06/2019 - In data 23/06/2019 - scrivono al sindaco alcuni condomini - ha partecipato all'inaugurazione dello stabilimento balneare alle Piramidi di Cesano di Senigallia, nell'occasione ha fatto un breve discorso ed in molti ci siamo chiesti se fosse improvvisato o preparato in precedenza perché solo un'improvvisazione le può aver fatto dire quanto detto.

Ha definito, testuali parole, le Piramidi “brutte, abbandonate e malfamate” ringraziando il nuovo proprietario della spiaggia per tutto quello che sta facendo per il loro recupero, ebbene le facciamo presente che se le Piramidi erano brutte (e sui gusti personali non vogliamo discutere) non è certo il nuovo proprietario dello stabilimento che le renderà più belle, la struttura è sempre la stessa, ma soprattutto non ammettiamo abbandonate e malfamate, ma negli anni precedenti e mai venuto a vederle?

Per quanto riguarda lo stato di abbandono abbiamo un amministratore costantemente impegnato a far eseguire tutti i lavori necessari e lo testimoniano le spese sostenute da tutti i condomini.

Se proprio vogliamo essere precisi, sì, la piscina era in disuso, (lo è anche adesso) ma non credo basti per definire le Piramidi abbandonate.

Del malfamate ne vogliamo parlare? Siamo noi condomini i malfamati oppure non lo siamo ma ci sta bene trascorrere le vacanze in un luogo definito tale?

Le risulta che le Piramidi si siano mai rese protagoniste di episodi che le possano avvicinare ad una tale definizione? A noi no e siamo proprietari di un monolocale da oltre 30 anni.

Per sua conoscenza le Piramidi sono un luogo tranquillo dove i bambini possono scendere anche soli in spiaggia e giocare la sera sotto i porticati, abitate da persone oneste che sono rimaste deluse ed offese dal suo discorso, se ne poteva accorgere anche subito, bastava fare attenzione e notare tutti quelli che si sono allontanati quando lei ha fatto le sue affermazioni.

da Dr. Daniela Dazzi e Ing. Diego Volpe






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2019 alle 12:16 sul giornale del 27 giugno 2019 - 6874 letture

In questo articolo si parla di attualità, un lettore di Vs

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8Zx





logoEV
logoEV