Approvato il bando INFEA: oltre 500mila euro per iniziative di sensibilizzazione ambientale

2' di lettura Senigallia 26/06/2019 - Approvato il Bando INFEA 2019/2020. A disposizione risorse per 536.437 euro. Il bando è destinato al sostegno dei progetti di rete realizzati dai Centri di Educazione Ambientale (CEA) e presentati dai soggetti CAT (Coordinatori di Ambito Territoriale) per coinvolgere gli studenti marchigiani, le famiglie e i turisti in attività di informazione e sensibilizzazione ambientale (INFEA) proposte nell’annualità scolastica 2019/2020.

“La Regione – commenta l’assessore all’Ambiente Angelo Sciapichetti – sostiene con convinzione le iniziative a favore della divulgazione delle problematiche ambientali e della formazione della coscienza ecologica dei cittadini, in particolare dei giovani. Per questo motivo nel corso degli anni è stata promossa, in collaborazione con gli Enti locali e i Parchi, la nascita di soggetti, pubblici e privati (cooperative, associazioni), che con progettualità e professionalità hanno dato un forte sviluppo al fenomeno dell’educazione ambientale.

Per quanto riguarda i CEA, nelle Marche sono 44 quelli riconosciuti dalla Regione forniscono servizi di informazione e sensibilizzazione ambientale rivolti prevalentemente ai giovani, ma non solo, per arricchire il loro bagaglio informativo sull’ambiente naturale e le interconnessioni con le attività umane. Avvalendosi della professionalità di guide qualificate (turistiche, naturalistiche, accompagnatori di media montagna, ecc.), il sistema dei CEA offre inoltre opportunità di scoperta e valorizzazione dell’ambiente naturale, del patrimonio storico, culturale, artistico, enogastronomico locale e regionale”.

Possono presentare la domanda entro il 23 agosto 2019 le Province, gli Enti pubblici gestori di parchi o riserve naturali, i Comuni, le Unioni di Comuni, le Unioni montane, le Autorità d’ambito pubbliche. Il soggetto deve essere capofila di una rete di almeno 4 CEA.

La domanda va indirizzata a Regione Marche - Giunta Regionale - Ufficio Educazione ambientale - Via Tiziano n. 44 - 60125 Ancona (AN) e va presentata tramite il portale regionale “Procedimarche” (link: http://procedimenti.regione.marche.it - nome procedimento: “Concessione contributi ai progetti di rete dei Centri di educazione ambientale riconosciuti”). Verranno comunque ammesse le istanze presentate via PEC all’indirizzo regione.marche.valutazamb@emarche.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2019 alle 16:19 sul giornale del 27 giugno 2019 - 656 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, regione marche, infea, bando infea, sensibilizzazione ambientale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a81E





logoEV
logoEV