Ballerino è, per sempre lo sarà: Kledi Kadiu

2' di lettura Senigallia 20/06/2019 - Proseguono i nostri incontri con i protagonisti dell’attività sportiva locale. Quest’oggi abbiamo un ospite speciale, uno degli artisti più amati dal pubblico televisivo, di casa nei maggiori teatri italiani, il ballerino Kledi Kadiu, legato da progetti e molta simpatia alla nostra città.

Vivere Senigallia (Edoardo Diamantini): Come e da dove nasce l’amore per la danza?
Kledi Kadiu: Da bambino sono sempre stato molto attratto dalla danza ed in più nei paesi dell’est, nei quali sono cresciuto, si è molto incentivati dalle istituzioni a partecipare ad iniziative sportive ed artistiche di vario tipo. Questo ha fatto sì che io mi sia formato in modo ottimale, avendo a disposizione i migliori maestri, sin dalla più tenera età.

Vivere Senigallia: Oggi cos’è per te la danza?
Kledi Kadiu: È vita, ogni volta che mi esibisco è sempre un’emozione e sono certo che sarà sempre così. La danza è amata da tutti, snobbata da molti e purtroppo non considerata una professione come invece è.

Vivere Senigallia: Quanto è sentita la competizione all’interno di questa disciplina?
Kledi Kadiu: C’è competizione come esiste nella vita stessa e in qualunque cosa facciamo: l’importante è che sia sempre sana e leale.

Vivere Senigallia: Ho saputo che da cinque anni collabori con la palestra Nirvana di Senigallia tenendo uno/due stage all’anno, come ti trovi nella nostra città? La ritieni una piacevole esperienza?
Kledi Kadiu: Per quanto riguarda Senigallia, quando vengo al Nirvana mi trovo sempre molto bene. Il progetto che insieme a Bernard Shehu sto svolgendo mi rende molto felice e sono entusiasta di questa collaborazione. In Bernard non vedo soltanto un grande professionista, ma è anche un mio connazionale, quindi abbiamo concezioni di vedere le cose in modo molto simile e abitando adesso a Rimini, abbiamo anche maggior tempo e modo da dedicare alla nostra amicizia e stare insieme alle nostre famiglie.

Vivere Senigallia: Come definiresti il Kledi di oggi, oltre il ‘’Kledi artista’’
Kledi Kadiu: Una persona assolutamente realizzata, felice marito e padre di una bambina di tre anni e mezzo. Che si divide tra lavoro, famiglia e amici.








Questa è un'intervista pubblicata il 20-06-2019 alle 23:59 sul giornale del 22 giugno 2019 - 5674 letture

In questo articolo si parla di sport, intervista, edoardo diamantini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8Nx

Leggi gli altri articoli della rubrica Il mondo sportivo


logoEV
logoEV