Vacanze in Sardegna: 3 consigli per spendere poco

3' di lettura Senigallia 20/06/2019 - Andare in vacanza in Sardegna è un sogno per moltissime persone: quest’isola è una delle mete più gettonate d’Italia e possiamo dire che sia un vero e proprio Paradiso. In tanti rinunciano a prenotare le proprie ferie in Sardegna perché i prezzi, specialmente nel periodo estivo, arrivano alle stelle sia per quanto riguarda l’alloggio che soprattutto il viaggio in traghetto.

In realtà però non è detto che per arrivare sull’isola sia necessario spendere una fortuna: online si trovano numerose offerte e le compagnie di traghetti sono parecchie. Naturalmente non bisogna commettere i classici errori, come quello di prenotare il biglietto presso un’agenzia di viaggi perché è naturale che si va a spendere di più. Con qualche semplicissima accortezza però possiamo tutti permetterci una vacanza da sogno in Sardegna.

Sardegna: 3 dritte per risparmiare su traghetto e alloggio

Oggi vi diamo alcune dritte per risparmiare sia sul traghetto che sull’alloggio. Basta davvero poco per evitare di spendere una fortuna quindi vale la pena mettere in atto queste semplicissime strategie.

#1 Prenotare il traghetto online

I prezzi dei traghetti per la Sardegna sono spesso molto alti, ma in verità con qualche accorgimento in più possiamo arrivare a spendere anche la metà. Innanzitutto, non dobbiamo commettere l’errore di andare in un’agenzia di viaggi: è infatti normale che le tariffe siano più alte perché vengono applicati dei costi aggiuntivi. La cosa migliore da fare per trovare un traghetto low cost Sardegna è andare su un portale che permetta di confrontare le offerte delle varie compagnie. In questo modo si risparmia un sacco di tempo ma anche moltissimo denaro perché ci si riesce ad accaparrare il miglior prezzo.

#2 Scegliere il periodo giusto

Se possiamo scegliere, ci conviene senza ombra di dubbio evitare di partire per la Sardegna nel periodo di alta stagione: luglio ed agosto sono i mesi più costosi in assoluto sia per quanto riguarda il traghetto che l’alloggio. In Sardegna il clima è mite anche in giugno e in settembre e chi ha la possibilità di partire in questi mesi può trovare meno caos e prezzi più vantaggiosi. Naturalmente non tutti possono scegliere e in molti sono costretti ad andare in ferie nella settimana di ferragosto. In questo caso conviene provare a cercare qualche offerta last minute: ce ne sono diverse e sono molto vantaggiose!

#3 In appartamento si spende molto meno

Per quanto riguarda la sistemazione, non è vero che soggiornare in Sardegna sia proibitivo ma naturalmente dipende tutto dalle nostre esigenze. La soluzione più economica è sicuramente il campeggio ma anche l’appartamento in affitto: sull’isola ce ne sono diversi e le tariffe sono decisamente più convenienti. La Sardegna è molto turistica e se prenotiamo in un hotel in Costa Smeralda è naturale che andiamo a spendere una fortuna. Considerate però che in tutti i casi ci si deve spostare in auto per poter vedere tutte le calette meravigliose della zona. Non vale quindi la pena soggiornare in un hotel di lusso affacciato sulla spiaggia: conviene considerare anche l’ipotesi di prenotare in una località meno gettonata o in un appartamento.






Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2019 alle 16:18 sul giornale del 20 giugno 2019 - 495 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8ON





logoEV