San Benedetto: tartaruga "arenata" al porto salvata dalla Guardia Costiera

1' di lettura Senigallia 19/06/2019 - Nella mattinata di mercoledì gli uomini della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto sono intervenuti con il mezzo nautico per recuperare una tartaruga marina avvistata dal personale in servizio presso il Circolo Nautico Sambenedettese.

La tartaruga, di tipo “caretta caretta”, nuotava all’interno del bacino portuale, disorientata e ferita senza riuscire a riprendere la via del mare, con il rischio di essere colpita dalle unita’ in navigazione presenti in porto. La tartaruga è stata affidata prima al personale dell’Unicam di Camerino con sede a San Benedetto del Tronto, poi, in seguito all’ispezione del veterinario dell’asur è stata trasferita presso il centro specialistico di recupero e riabilitazione di Numana per ricevere le cure mediche del caso.

La Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto consiglia di segnalare sempre il rinvenimento di esemplari di specie marine protette in difficoltà, al fine di permetterne il recupero e la reintroduzione nel loro habitat naturale.






Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2019 alle 17:08 sul giornale del 20 giugno 2019 - 399 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8L3





logoEV