Torna BeatleSenigallia, la rassegna dedicata ai mitici fab four

2' di lettura Senigallia 17/06/2019 - Dopo il successo dello scorso anno, torna BeatleSenigallia, l’evento dedicato al celebre quartetto di Liverpool. Co-organizzata dal Comune di Senigallia, da BeatleSenigallia e dal Beatles Club di Brescia, la manifestazione propone un ricco programma all’insegna della meravigliosa musica dei Beatles.

Si comincia sabato 22 giugno, alle ore 21,30 in piazza Roma, quando in occasione dell’Europa Festa in Musica si terrà il concerto della cover band senigalliese Yellow Beat.

“Forti del bel risultato conseguito nella precedente edizione – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – e grazie all’entusiasmo e alla passione degli amici di BealtleSenigallia, riproponiamo un evento che arricchisce anzitutto la nostra Europa Festa in Musica e, più in generale, la nostra stagione estiva”. “La musica dei Beatles - spiega Paolo Molinelli di BeatleSenigallia - sta trasformando sempre più Senigallia in una Beatle Town. Le numerosissime iniziative che la nostra associazione ha svolto nelle scuole cittadine evidenziano come anche le nuove generazioni siano attratte dalla musica di John, Paul, George e Ringo, esattamente come quelli precedenti. Il nostro obiettivo è condividere la memoria di una band che ha cambiato la storia della musica e del costume, attraverso appuntamenti che contribuiscano a far rivivere le emozioni di quegli anni. Un impegno che desideriamo coniugare con la solidarietà. BeatleSenigallia, infatti, sostiene con forza e convinzione l’Andos, l’Associazione Nazionale Donne Operate al Seno. Con le aderenti al Comitato di Senigallia abbiamo deciso di dedicare l’intera manifestazione a Linda McCartney, moglie di Paul McCartney, prematuramente scomparsa nel 1998 all’età di 56 anni per un tumore al seno”.

Il secondo appuntamento è in programma venerdì 12 luglio, sempre alle ore 21,30 e sempre in piazza Roma, con la pièce teatrale “Let it be”, scritta e diretta da Vittorio Saccinto. A seguire il concerto del Coro del ‘62 e dintorni diretto da Andrea Celidoni, con la straordinaria partecipazione alla voce e alla chitarra di Rolando Giambelli, presidente nazionale del Beatles Club di Brescia. La rassegna si concluderà sabato 13 luglio. La lunga giornata avrà inizio alle ore 11,30 al Parco della Pace, quando alla presenza del sindaco Maurizio Mangialardi e di altre autorità cittadine verrà inaugurato un monumento dedicato a John Lennon intitolato “Immagina la pace”, opera dell’artista jesina Stefania Ricci. Alle ore 20, al Foro Annonario, si svolgerà il 18° Raduno nazionale dei Gemelli; poi il gran finale, alle ore 21,30, con il concerto finale dei Rangzen, cover band di Rimini il cui nome, in lingua tibetana, significa indipendenza. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2019 alle 14:48 sul giornale del 18 giugno 2019 - 1979 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8F7





logoEV