Ciclabile sul lungomare Mameli: il sindaco, "Reperiremo nuovi parcheggi"

lungomare di senigallia 1' di lettura Senigallia 11/06/2019 - Sarà l'estate 2020 quella della rivoluzione per il lungomare Mameli. Prevista la creazione di una pista ciclabile e l'eliminazione di una fila di parcheggi. Da tempo si lavora per la creazione di un percorso ciclabile sul lungomare che colleghi Fano e Senigallia, progetto che sarà realizzato grazie a finanziamenti regionali.

Si tratta di uno stralcio della Ciclovia Adriatica che secondo l'ambizioso progetto dovrebbe collegare Trieste alla Puglia.

A chiarire le modalità di realizzazione del progetto il sindaco Maurizio Mangialardi. "Stiamo lavorando per definire la realizzazione di un percorso ciclabile sul lungomare che colleghi Fano e Senigallia - spiega il primo cittadino - considerato che introdurre il senso unico per far posto alla ciclabile allo stato attuale è un provvedimento impraticabile vista l'assenza di uscite obbligatorie per garantire la sicurezza sia dei mezzi di soccorso che dei veicoli in generale, l'unica alternativa è quella di pensare all'eliminazione di una fila di parcheggi lato mare, proprio come è stato fatto per il lungomare di Levante.

Considerato che il tema dei parcheggi è sempre attuale, stiamo studiando una modalità che reperisca nuovi parcheggi a sostegno del lungomare Mameli cosicchè sarà possibile lasciare il doppio senso di marcia e introdurre la pista ciclabile. Il progetto è ancora allo studio ma posso assicurare che terremo in considerazione tutte le necessità, comprese ovviamente quelle dei residenti della zona".






Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2019 alle 11:20 sul giornale del 12 giugno 2019 - 2864 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8tO