Tragedia di Corinaldo: la mamma di Daniele a Principi, "Vorrei avere la tua tranquillità"

1' di lettura Senigallia 10/06/2019 - Un'intervista al sindaco di Corinaldo, Matteo Principi ha sollevato l'indignazione della mamma di Daniele Pongetti, il giovane morto nella tragedia della discoteca Lanterna Azzurra lo scorso dicembre.

Principi, ai microfoni del Tg2, come aveva detto anche a Vivere Senigallia, ha dichiarato di "essere tranquillo", dopo l'iscrizione al registro degli indagati, rispetto al suo operato e a quello degli uffici comunali.

Dichiarazioni che non hanno lasciato indifferente la mamma di Daniele Pongetti che ci ha tenuto a replicare sui social. "Vorrei avere la tua tranquillità signor sindaco ci vuole un bel coraggio e una bella faccia ad affermare che avete fatto un buon operato tu e la tua commissione. Come ho detto a questa persona quando mi si è avvicinata a fare le condoglianze tutti voi sapevate che c'erano molte cose che non andavano lì. Il vostro operato è da vomito."

Principi risulta infatti iscritto nel registro degli indagati come sindaco e presidente della Commissione di Vigilanza che nel 2017 aveva rilasciato i permessi della discoteca.

Qui il link dell'intervista https://www.facebook.com/tg2rai/videos/vb.366830080007093/488487298557412/?type=2&theater






Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2019 alle 10:13 sul giornale del 11 giugno 2019 - 9809 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8qH





logoEV