Incidente sul lavoro, muore 28enne figlio del titolare dell'azienda

ambulanza| Senigallia 23/04/2019 - Si stava calando a due metri di profondità su una scala all’interno della camera interrata di un’azienda di lavorazioni plastiche, quando è precipitato morendo.

Il giovane operaio, 28 anni, era il figlio del titolare dell'azienda di Taino, in provincia di Varese. Avrebbe perso l’equilibro cadendo sul fondo della cavità.

Soccorso dai colleghi, poi dal personale sanitario del 118 ma a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione. Sul posto sono giunti, per i rilievi del caso e per mettere in sicurezza l’area, anche vigili del fuoco, carabinieri e i tecnici dell’Agenzia di Tutela della Salute dell’Insubria.






Questo è un articolo pubblicato il 23-04-2019 alle 12:14 sul giornale del 24 aprile 2019 - 2976 letture

In questo articolo si parla di ambulanza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6LV





logoEV