Lega e Forza Italia: "Elezioni regionali alle porte e legge elettorale calata dall'esecutivo senza alcun confronto"

sandro zaffiri Senigallia 21/03/2019 - Sulla Proposta di Legge di modifica della Legge elettorale per l'elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta Regionale, iscritta all'ordine del giorno della prossima seduta dell'Assemblea Legislativa, intervengono il Capogruppo della Lega Sandro Zaffiri e il Vice Presidente Piero Celani di Forza Italia.

I Consiglieri sostengono che sia inaccettabile che una Legge di questa portata, che deve garantire un sistema di democrazia rappresentativa, venga proposta dall'esecutivo di turno e senza alcun passaggio nella Commissione Consiliare competente.

L'indispensabile condivisione di questo atto tra le forze di maggioranza e di minoranza è venuto completamente a mancare e questo modo di procedere conferma ancora una volta l'autoreferenzialità di questo esecutivo che è sempre più lontano dal mondo reale.

Una buona Legge elettorale serve al popolo sovrano per scegliere i propri rappresentanti e non ad assicurare poltrone a qualcuno – concludono i Consiglieri – che esprimono quindi già la loro contrarietà a questo modo antidemocratico di procedere.

Lega Nord Marche – Capogruppo Sandro Zaffiri
Forza Italia – Vice Presidente Piero Celani






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2019 alle 17:44 sul giornale del 22 marzo 2019 - 1783 letture

In questo articolo si parla di marche, Legge elettorale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5BE





logoEV
logoEV