L’Altra Senigallia: pipì contro il muro del Comune in pieno centro, l'inciviltà non ha limiti

Senigallia 19/02/2019 - Ricevo, non senza sbigottimento, la fotografia di una persona intenta ad espletare bisogni fisiologici contro il Comune della nostra città.

La foto infatti ritrae una persona che, in pieno giorno, incurante dei passanti, ha deciso di utilizzare il Comune e quindi la casa di noi tutti come “latrina”.

Vero è che come avevo evidenziato in un precedente articolo a Senigallia mancano i servizi igienici pubblici ma, anche in caso di necessità “impellente”, sarebbe opportuno quantomeno un luogo più isolato piuttosto che il Municipio in pieno centro storico.

Chi mi ha inviato la foto mi ha anche evidenziato che l’area retrostante il Comune è in stato di degrado vista la presenza costante di alcuni soggetti e dei piccioni con le loro deiezioni, ed auspica un intervento delle autorità preposte.

Ferma condanna quindi all’autore dell’incivile gesto che, purtroppo, riflette un malcostume ed una carenza di valori che vanno sempre più diffondendosi.

Da ultimo approfitto per segnalare a chiunque volesse veder pubblicare nella mia rubrica lettere, foto, o fare anche solo segnalazioni, un indirizzo mail al quale rivolgersi. Gli scritti ricevuti potranno essere pubblicati sia con nome e cognome sia senza gli stessi purché mi vengano comunque comunicati per sapere chi mi ha contattato. La mail è la seguente: laltrasenigallia@viveresenigallia.it


da Ettore Coen
laltrasenigallia@viveresenigallia.it







Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2019 alle 13:43 sul giornale del 20 febbraio 2019 - 5720 letture

In questo articolo si parla di attualità, ettore coen, articolo, L'Altra Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4ro

Leggi gli altri articoli della rubrica L'altra Senigallia