L'isolotto alla foce del Misa preoccupa i senigalliesi, Mangialardi, "A breve l'operazione di rimozione dei detriti"

Senigallia 21/01/2019 - È stato ormai soprannominato "Isolotto", l'accumulo di ghiaia e detriti che nei periodi di secca del fiume Misa risulta ben evidente nei pressi della foce. Un fenomeno che preoccupa i senigalliesi che temono che in occasione di piogge di rilevante portata, il fiume possa trovare un intralcio al suo naturale scorrere verso il mare.

Diverse le discussioni sui social tra ironia e preoccupazione, tanto che qualcuno ha deciso di rivolgersi al sindaco per avere chiarimenti in merito alla pericolosità del fenomeno. "Le scrivo per chiedere notizie in merito alla penisola di ghiaia che si trova nel porto canale, nella parte terminale del corso del fiume Misa - dice una cittadina - si trova lì da anni, ma ho tristemente notato che la sua estensione è notevolmente aumentata.

Considerando che la presenza di questo isolotto di ghiaia potrebbe essere di notevole intralcio al regolare defluire del fiume Misa, desidererei sapere quali sono le azioni ed i tempi previsti per la sua rimozione. Poiché ho già affrontato i problemi dell'alluvione del 2014, desidererei, in caso di pioggia abbondante, dormire sonni tranquilli. Siccome immagino che in prossimità della stagione estiva non si possano effettuare lavori di dragaggio nel porto canale, ritengo urgentissima la soluzione del problema."

Una risposta quella del sindaco, che non si è fatta attendere, in cui il primo cittadino ha voluto tranquillizzare sul fatto che si stia cercando di risovere il problema. "Considerata la situazione venutasi a creare alla foce del fiume Misa e le effettive difficoltà riscontrate dovute a problematiche tecniche e operative - ha detto Mangialardi - l'ufficio preposto sta valutando quale sia la soluzione migliore per liberare l'alveo dalla massa di ghiaia e detriti che ostruisce il normale e regolare deflusso delle acque; vista l'importanza dell'operazione confido che i tempi per la sua realizzazione saranno davvero ristretti".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2019 alle 11:23 sul giornale del 22 gennaio 2019 - 3180 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3tv