IN EVIDENZA





25 giugno 2019



...

Sabato scorso si è conclusa la Alvi Trail, gara di Trail Running (corsa in montagna) tra le più dure al mondo che copre la distanza di 400Km e 18000Mt di Dislivello positivo. Una Corsa con partenza dal Comune di Dolceacqua ed arrivo in quello di Portovenere. Tutta la gara si è svolta passando nei sentieri dell'Alta Via dei monti liguri.


...

L'allerma generale che investe la sanità nazionale, sotto i riflettori delle cronache per l'acuirsi in estate del problema della carenza di organici, non risparmia neanche la spiaggia di velluto. L'ospedale di Senigallia è alle prese in queste settimane con il problema del personale sotto i quantitativi minimi che sarebbero necessari per garantire i normali standard lavorativi e per garantire Ia giusta qualità dei servizi.


...

“L’incontro presso la Regione Marche promosso dall’Assessora Anna Casini in programma per venerdì 28 giugno sul tema delle barriere antirumore sulla costa ristabilirà la giusta “filiera istituzionale” per affrontare una questione reale che deve essere concertata coi territori visto che riguarda moltissimi comuni della fascia costiera”.


...

Ritorna puntuale l'appuntamento storico con la Contesa del Pozzo della Polenta, che in questo 2019 festeggia la 41°Edizione. La Rievocazione Storica Rinascimentale di Corinaldo, è la più "antica" della Provincia d'Ancona, si svolgerà come sempre nello splendido centro storico, protetto e circondato dalle mura, ricordate come le "migliori conservate delle Marche".





...

Sabato 22 giugno il MIND Milano Innovation District – AREA EXPO ha ospitato Party Like a DEEJAY 2019, la grande festa per i 37 anni di Radio DEEJAY.




...

Nel giorno della festa patronale di Ostra Vetere, che cade il 24 giugno di ciascun anno nella festività da San Giovanni Battista, il Centro di Cultura Popolare assegna il “Premio San Giovannino” al personaggio, alla associazione o alla istituzione che più si sono adoperati per promuovere l’immagine del paese e a contribuire al suo sviluppo sociale, economico e culturale.




...

Perché ? Come è possibile ? Per quale ragione nel 2019 bisogna assistere alla visione di queste pessime situazioni ? Sono domande che il sottoscritto e l’associazione ALA si è posta dopo aver seguito l’ennesima segnalazione di cittadini che denunciano la presenza di amianto.



...

Giovedì 27 giugno 2019, alle ore 21.15, si terrà nel Centro storico a Castel Colonna di Trecastelli il SAGGIO di FINE ANNO della SCUOLA di MUSICA dei TRECASTELLI. La serata avrà come protagonisti gli allievi dei corsi musicali dell’anno scolastico 2018/2019 che, coordinati dai loro docenti, si esibiranno in un bellissimo repertorio ricco di esibizioni singole e diversi ensemble.





...

Il Risorgimento in Italia rappresentò un risveglio di libertà che accompagnò la rinascita artistica delle bande musicali, le quali contribuirono ad infiammare gli spiriti nei moti mazziniani e nelle leggendarie gesta garibaldine.


...

La I Commissione consiliare permanente, che ha competenza in materia di Attività istituzionali, personale, partecipazione e trasparenza, si riunirà martedì 25 giugno. La seduta è stata convocata alle ore 18 dal presidente Luigi Rebecchini nella sala Polivalente sita al piano terra del Palazzo ex Gil.


24 giugno 2019



...

Con l’arrivo della bella stagione aumenta l’impegno per i Carabinieri che presidiano il territorio. Le 14 pattuglie disposte dalla Compagnia Carabinieri di Senigallia, coordinate dal maggiore Cleto Bucci, oltre ad assicurare la vigilanza del territorio al fine di prevenire e reprimere la commissione di reati predatori, in particolar modo dei furti in abitazione, e arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, sono state impegnate in numerosi interventi per garantire la sicurezza dei cittadini e la loro incolumità.






...

Alle buone notizie diramate in commissione consiliare dal consorzio di bonifica delle Marche con gli interventi strutturali sul Misa in parte realizzati con il ripristino e il rinforzo delle arginature danneggiate ed altri previsti e da completare per lo più entro fine 2020 con il rifacimento del ponte 2 giugno, con la scogliera di prolungamento della banchina di levante, con il dragaggio e con lo stramazzo sul porto che dovrebbero incrementare la portata del canale nel tratto urbano da 140 a 220 mc/sec fino al limite di 330mc/sec in una successiva fase che dovrebbe prevedere anche il rifacimento dei ponti della statale e di via Cavallotti che, pur non mettendo in completa sicurezza Senigallia, contribuiranno sensibilmente alla mitigazione del rischio esondazione in ambito urbano, fa da contraltare però la notizia dell’affidamento dell’incarico d’appalto per la realizzazione della vasca d’espansione tra Betolelle e Brugnetto , vista dall’immaginario collettivo come intervento risolutivo alla criticità idraulica, ma in concreto assolutamente inefficace e inutile, in quanto la laminazione in vasca avverrebbe con una portata superiore a 306 mc/sec, scaricandone l’eccedenza ma mantenendo la stessa portata inalterata alla corrispondente sezione in uscita sul fiume, quantità decisamente superiore a quella attualmente sostenibile più a valle dal tratto urbano e praticamente equivalente a quella ottenibile con l’attivazione di tutti gli interventi previsti sopra elencati ma che dovrebbe rimanere costante e senza ulteriori afflussi, per tutto il tratto da Bettolelle alla foce, situazione praticamente impossibile e che identifica proprio nella strozzatura del tratto terminale urbano di Senigallia la zona a maggior rischio alluvionale senza giovamento alcuno dalla vasca d’espansione.


...

L’argomento è sicuramente “stucchevole”, ma a Senigallia, purtroppo, è sempre di moda essendo un problema che il Sindaco Mangialardi, e a seguire tutta la Giunta, proprio non vogliono risolvere, e il motivo lo conosciamo bene. Senigallia continua ad essere invasa dai Vu Cumprà in spiaggia e i parcheggiatori abusivi nei parcheggi, oltre a tutti quelli che ti trovi fuori dai supermercati e in giro per il centro.





...

È ancora alto il numero di persone che oggi nel mondo sono costrette a fuggire dai propri Paesi in cerca di condizioni di vita accettabili. Si tratta di uomini, donne e bambini che scappano da guerre, invasioni militari, violenze e altri pericoli di fronte ai quali una qualunque società civile ha il dovere di fornire una risposta umana.