Vertice in Prefettura: prosegue la task force per la sicurezza ai giardini Morandi, Foro e Rocca Roveresca

Senigallia 17/11/2018 - I giardini Morandi attenzionati speciali dal parte della Prefettura. Si è parlato anche della situazione in cui versa l’area a ridosso della stazione ferroviaria, tra il lungomare Marconi e l’ex Palazzo del Turismo, durante il vertice sulla sicurezza e l’ordine pubblico tenutosi venerdì mattina ad Ancona.

Il prefetto di Ancona Antonio D’Acunto ha fatto il punto, insieme ai rappresentanti delle forze dell’ordine, in ambito provinciale. Nell’occasione si è parlato anche del “monitoraggio” dei giardini Morandi, da tempo piazza privilegiata per lo spaccio di droga e per la presenza di extracomunitari non in regola con il permesso di soggiorno o con precedenti. Da un anno la Prefettura ha dato precise indicazioni alle forze dell’ordine presenti sul territorio per dare il via ad una serie di controlli “speciali” e mirati in quella zona.

Controlli che effettivamente hanno dato risultati importanti con Polizia e Carabinieri che praticamente settimanalmente mettono in campo anche blitz antidroga che, in molti casi, producono denunce e anche arresti. Dal vertice di ieri è emerso che la situazione continuerà ad essere monitorata e i controlli antidroga e anche antiimmigrazione proseguiranno anche nei prossimi mesi. I giardini Morandi per la verità non sono la sola zona “rossa” oggetto di attenzione particolare. Dopo le proteste e le segnalazioni di residenti e commercianti altre due aree “calde”, spesso oggetto della presenza di spacciatori, come il Foro Annonario e la zona della Rocca Roveresca, sono sotto il costante controllo delle forze dell’ordine.

“Le forze dell’ordine da oltre un anno hanno posto particolare attenzione al controllo di quanto avviene in zone come quelle dei giardini Morandi, del Foro Annonario e della Rocca Roveresca –riferisce il sindaco Maurizio Mangialardi- questo monitoraggio ha prodotto controlli costanti che hanno dato anche risultati investigativi importanti. Per questi risultati raggiunti finora e per quelli che verranno ringrazio le forze dell’ordine che hanno individuato e arrestato diversi soggetti e ringrazio in particolare il Prefetto per aver capito la situazione e aver disposto una intensificazione dei controlli”.





Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2018 alle 10:00 sul giornale del 19 novembre 2018 - 1952 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1tv





logoEV