Al Portone un commosso addio a Tommaso Marcosignori

Senigallia 17/11/2018 - Tanta commozione sabato mattina alle 10 alla chiesa del Portone per l'ultimo saluto a Tommaso Marcosognori, il medico 34enne morto a causa di una malattia.

La chiesa non è riuscita a contenere quanti tra amici, parenti e colleghi hanno voluto partecipare ai funerali. Gremito anche il sagrato della chiesa con via Matteotti rimasta chiusa per consentire l'accompagnamento del feretro. La bara accompagnata da un lungo applauso, e un mazzo di rose bianche e un camice verde, posati sopra.

In tanti si sono stretti ai familiari, alla moglie Elisa e i due figli piccoli, di cui uno nato a settembre. Un padre, un medico, stimato da tutti, che in tanti ricordano per la sua forza, anche durante la malattia, e per la passione con cui svolgeva il suo lavoro.






Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2018 alle 14:31 sul giornale del 19 novembre 2018 - 7031 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1uT





logoEV