Ancona: Ragazzino investito in via Urbino. Paura per un 13enne

20/10/2018 - I dolori in classe dopo l’investimento nei pressi del Podesti

ANCONA - Paura questa mattina per un ragazzino investito da un’auto mentre andava a scuola. E’ successo poco prima delle 8 in via Urbino, in prossimità delle strisce pedonali davanti all'istituto Podesti.

Dopo l’urto, fortunatamente non violento, l’automobilista si è fermato per prestare soccorso, ma lo studente, un 13enne figlio di sudamericani, si è rialzato in piedi da solo e, assicurando di non essersi fatto niente, è entrato in classe come se nulla fosse.

Un’ora dopo, però, i dolori alla gamba sono aumentati, al che il minorenne ha avvertito una professoressa che ha subito contattato il 118. Quando il 118, con l’automedica e un’ambulanza della Croce Gialla, sono arrivati sul posto, lo studente era steso a terra, sul marciapiedi, insieme ai genitori. Potrebbe aver riportato una sospetta lesione al ginocchio, per questo è stato accompagnato al Salesi. Sull’incidente indaga la polizia municipale, che sta raccogliendo testimonianze per risalire all’investitore.





Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2018 alle 11:57 sul giornale del 22 ottobre 2018 - 535 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo, ragazzino investito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZAL