Ancona: Pizzicato con una siringa di eroina pronta all'uso. Ma a casa coltivava Marijuana

16/10/2018 - Era pronto ad iniettarsi la sua dose ai bagni pubblici di piazza D'Armi. A finire nei guai un 47enne del luogo. A casa coltivava anche Marijuana.

Erano circa le 20.15 quando gli Agenti delle Volanti intercettavano un noto tossicodipendente anconetano di 47 anni che entrava all’interno dei bagni pubblici di Pizza D’Armi. Pochi istanti dopo l'uomo veniva trovato in possesso di una siringa monodose già pronta con l’eroina che l’uomo si sarebbe iniettato poco dopo e di alcune foglioline di marijuana che aveva nelle tasche del giubbotto.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, gli Agenti rinvenivano e sequestravano una pianta di marijuana di circa 60 cm. che l’uomo stava coltivando e tutto l’occorrente per accelerarne la crescita come la sostanza contenuta in un barattolo indicata come “ormone radicante in polvere”. L’uomo veniva denunciato in stato di libertà per la coltivazione della sostanza stupefacente di cui all’art. 73 del D.P.R. 309/90.





Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2018 alle 16:18 sul giornale del 17 ottobre 2018 - 2475 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZr3