Al via il restyling dell'ex Pescheria: vetrate e luci per una location esclusiva tutto l'anno

Senigallia 11/10/2018 - Tutto pronto per la rivoluzione dell'ex Pescheria al Foro Annonario. La Giunta ha dato il via libera al progetto che prevede la chiusura dell'ex Pescheria trasformandola così in una location d'eccezione dedicata ad eventi, convegni e manifestazioni.

L'obiettivo del Comune è quello di “ridare dignità” ad uno dei monumenti simbolo della spiaggia di velluto, negli ultimi mesi al centro delle proteste di commercianti e residenti per via della presenza di spacciatori e vandali che sporcano e deturpano l'area ricca di bar e locali. Proprio la presenza di situazioni di illegalità costringe ripetutamente le forze dell'ordine ad intervenire con blitz e specifiche operazioni antidroga. Il Comune ora dice basta e interviene per rilanciare il Foro Annonario. Il progetto prevede la chiusura dell'ex Pescheria attraverso vetrate che, pur non alterando visivamente lo scenario, ne consentiranno un uso anche in inverno.

“IL Foro Annonario è uno dei luoghi simbolo della nostra città -spiega il sindaco Maurizio Mangialardi- e il suo ruolo di spazio urbano per eccellenza permane fin dalla sua costruzione nel 1837. Il Foro è anche un importante palcoscenico per tante manifestazioni, eventi culturali, spettacoli, ed è anche cuore culturale della città”. Riqualificare l'ex Pescheria ha importanti ripercussioni anche sul fronte dell'ordine pubblico. “Sulla questione legata allo spaccio, fin da quando è emerso il problema, ci siamo subito coordinati insieme alle forze dell'ordine tanto che ci sono stati e continueranno ad esserci, se sarà necessario, presidi -aggiunge Mangialardi- detto questo la rinascita dell'ex Pescheria contribuirà in modo determinante a risolvere il problema”.

La nuova ex Pescheria dovrà diventare un ulteriore tassello della Cittadella Dei Saperi, che si articola tra palazzo del Duca, palazzetto Baviera e la Biblioteca Antonelliana. “Il progetto prevede l'installazione di vetrate fisse all'interno dei due colonnati e quattro vetrate scorrevoli per accedere all'ex Pescheria -precisa Mangialardi- dall'esterno dell'ex pescheria non si avrà la percezione degli infissi ma rimarrà l'immagine attuale della trasparenza perchè i sottili telai saranno riparati dalle colonne. All'interno del padiglione vedremo una parete trasparente di cristallo continua e i grandi tavoli in pietra d'Istria resteranno come memoria della storia della vita dei pescatori senigalliesi”.





Questo è un articolo pubblicato il 11-10-2018 alle 00:03 sul giornale del 12 ottobre 2018 - 4775 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZgK





logoEV
logoEV