Trecastelli: non ce l'ha fatta Massimo Ferretti l'imbianchino 54enne precipitato da una scala

ospedale torrette 1' di lettura 27/09/2018 - Stava facendo dei lavori in casa quando era caduto da una scala, nella zona di Sant'Angelo. Dopo 10 giorni di agonia è morto Massimo Ferretti, 54enne imbianchino di Trecastelli.

L'uomo dopo il grave incidente era stato ricoverato all'ospedale di Torrette dove mercoledì è spirato. Il giorno dell'incidente stava lavorando in un'abitazione di Brugnetto a Trecastelli, quando, forse a causa di un malore, è precipitato dalla scala. Un volo di tre metri a seguito del quale ha battuto violentemente il capo a terra.

Inizialmente l'uomo sarebbe riuscito a rialzarsi da terra per provare a chiedere aiuto, ma è stato ritrovato solo diverse ore dopo l'incidente. A dare l'allarme l'anziana madre con cui il 54enne viveva, che non lo aveva visto rientrare a casa. Trasportato d'urgenza in Rianimazione il 54enne non è riuscito a riprendersi. La salma dell’uomo è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Torrette.






Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2018 alle 11:06 sul giornale del 28 settembre 2018 - 4546 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, trecastelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYM9





logoEV