Pane Nostrum: per la 18° edizione carrellata di big capitanati da Elis Marchetti

Senigallia 24/09/2018 - Diciotto candeline per Pane Nostrum, la festa internazionale del pane, che apre i battenti a Senigallia giovedì e proseguirà fino a domenica 30 settembre. Un'edizione speciale che vedrà come ospiti maestri panificatori "vip" capitanati da Elis Marchetti, protagonista de La Prova del Cuoco su Rai Uno.

Il taglio del nastro di Pane Nostrum, evento organizzato da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A con il supporto del Comune di Senigallia, è fissato per giovedì alle ore 18, quando i forni a cielo aperto iniziaranno a lavorare, divisi tra le lavorazioni del pane e quelle della pizza. In piazza del Duca spazio ai forni e agli show cooking mentre in piazza Manni saranno allestiti i banchi per la vendita al pubblico (giovedì dalle 18 alle 22 e poi dalle 10 alle 22).

"Una manifestazione - afferma il sindaco Maurizio Mangialardi - che fa ormai parte della tradizione della nostra regione e che, grazie a Confcommercio e Cia, gode delle condizioni per diventare un grande evento nazionale". "Anche quest'anno - spiega l'assessore allo Sviluppo economico Gennaro Campanile - ci saranno tanti eventi, con corsi e laboratori. Una ricetta vincente che porterà tante persone nel nostro centro storico, tra le quali molti appassionati e professionisti".

"Iniziamo un nuovo percorso la cui evoluzione si vedrà nel corso degli anni - afferma il Direttore Confcommercio Marche e Marche Centrali Massimiliano Polacco. "Abbiamo dato un'impronta importante alla manifestazione - aggiunge Giacomo Bramucci, presidente della delegazione di Senigallia di Confcommercio - che ha una prospettiva di crescita, partendo dai forni a cielo aperto e dai profumi che si disseminano in città. Ora intendiamo far diventare Pane Nostrum il primo grande evento nazionale della filiera dell'arte bianca". "Vogliamo riprendere la storia di questo alimento, quando era fondamentale per l'alimentazione - conclude il Vicedirettore di Cia Marche Evasio Sebastianelli - e puntare ad una produzione made in Italy, con filiera corta, senza materia prime provenienti dall'estero. E prima o poi riusciremo ad arrivare ad un pane tutto senigalliese".

Attese le masterclass, con prenotazione obbligatoria e ad un prezzo popolare (informazioni e prenotazioni al 346/0684236 - 3494523225). Elis Marchetti sarà protagonista il 29 alle 16 con "Pizza Gourmet" e il 30 alle ore 16 con "Dal pane raffermo alla gastronomia d'autore". Fabrizio del Papa, nato da genitori fornai segue e subentra alla loro attività e si appassiona all'insegnamento della professione di panettiere, si cimenterà il 28 alle 9 con "I grani antichi nella panificazione moderna" mentre Roberto Cantolacqua, per tutti il re del panettore, guiderà la masterclass del 29 alle ore 18 con "Dal pane al panettone" mentre Simone Brughi chiuderà il 30 settembre alle pre 10,30 con "La colazione marchigiana". Aperto al pubblico invece lo show cooking a sorpresa del maestro gelatiere Paolo Brunelli del 30 settembre alle ore 18.

Nelle vie limitrofe a piazza Del Duca, come tradizione ci saranno numerosi stand di produttori, panificatori su tutti, che venderanno le proprie tipicità, eccellenze delle aziende agricole marchigiane. E poi ancora lo street food con le proposte culinarie più interessanti e di qualità, lo spazio pensato per i bambini tra attività, laboratori e giochi, e i convegni per i professionisti del settore, progettati da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A. A palazzetto Baviera, venerdì 28 settembre alle 10 con la C.I.A. si discute di "Pane bianco e pane nero, storia e aspetti nutrionali" mentre alle 15 con la Confcommercio Marche Centrali si dialoga sul delicato tema de "Allergeni nel mondo della manipolazione. Cosa c'è s sapere? Cosa c'è da fare?".







Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2018 alle 14:57 sul giornale del 25 settembre 2018 - 4044 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYGs