Calcio a 5, Coppa Marche: buona la prima per il Ciarnin, 2-1 contro lo Gnano 04

22/09/2018 - Nella serata di venerdì ha avuto inizio la stagione 2018/19 per il Ciarnin, sempre guidato da Stefano Ravoni, impegnato nei trentaduesimi di finale di Coppa Marche contro lo Gnano 04 di Fermignano. Diverse le novità tra le fila dei gialloblu: oltre agli acquisti di Massimo Buoninsegni dal Casine e Filippo Giambartolomei dal Senigallia Calcio, da segnalare il passaggio in Serie D di Riccardo Brunetti, lo scorso anno impegnato nella squadra filiale Birrificio Senigalliese Ciarnin.

Il primo quintetto stagionale messo in campo da mister Ravoni prevede Tarsi in porta, Bolognesi centrale, Raco e Galli sugli esterni e Valenti, nuovo capitano dopo il passaggio di Pettinelli al Birrificio Senigalliese, nel ruolo di pivot. I primi 20’ sono completamente di marca gialloblu; il tambureggiante pressing dei padroni di casa lascia senza soluzioni gli ospiti, seriamente in difficoltà nell’uscita della palla dalla propria trequarti, ma la riconquista della sfera in posizione avanzata non si traduce in gol, complici l’ottima prova del portiere dello Gnano e la scarsa vena realizzativa dei senigalliesi.

Come spesso accade in queste situazioni, è la squadra più in difficoltà a passare per prima: lo Gnano 04 conquista un calcio di punizione dal limite dell’area, capitalizzato al massimo con un potente destro sotto la traversa che buca l’incolpevole Tarsi, sin lì spettatore non pagante. Il Ciarnin accusa inizialmente il colpo, ed è proprio Tarsi ad impedire per due volte il raddoppio ospite, poi i gialloblu si scuotono e sul finale della prima frazione trovano il pari con Romanucci, abile a smarcarsi sulla destra in seguito a un ottimo spunto di Valenti.

La ripresa comincia sullo stesso spartito del primo tempo, con la differenza che lo Gnano riparte più volte in maniera pericolosa, iniziative tamponate non senza affanni dalla retroguardia di casa. In fase offensiva è Raco l’uomo più incisivo del Ciarnin, sempre bravo a creare superiorità numerica facendo il vuoto sulla fascia di competenza; su un suo tiro diretto sotto il sette l’estremo difensore ospite si supera, mentre poco dopo un potente destro di Giambartolomei finisce a lato di poco. ù A metà ripresa la gara si sblocca; è Raco a veder premiata la sua ottima gara con una rete, un mancino di prima intenzione su assistenza ancora una volta dell’ispirato Valenti.

Il Ciarnin avrebbe le chance per trovare anche il doppio vantaggio, in special modo con Bolognesi che dopo una cavalcata solitaria si infrange contro il numero 1 dello Gnano, ma chiude la gara col risultato di 2-1 che lascia apertissimi i giochi in vista del match di ritorno. Sabato prossimo a Fermignano servirà una grande prova per aggiudicarsi il passaggio del turno.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2018 alle 09:40 sul giornale del 24 settembre 2018 - 315 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio a 5, ciarnin di senigallia, A.S.D. Ciarnin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYDu





logoEV