Corinaldo: il “Festival di Danza Urbana” presenta Il Galà

4' di lettura 31/08/2018 - Domenica 2 settembre spettacolo di chiusura del Festival con la partecipazione straordinaria di Anbeta Toromani e Alessandro Macario. Dalla Call Coreografica “Danzare il Borgo” in programma sabato 1 al Galà di chiusura di domenica 2 settembre. Due eventi che avranno come protagonisti artisti italiani e stranieri, con la partecipazione straordinaria di due étoiles della danza quali Anbeta Toromani e Alessandro Macario.

Domenica 2 settembre, giornata conclusiva della IV edizione del “Festival di Danza Urbana”, andrà in scena in Piazza Il Terreno alle ore 20.30 “Anteprima: Galà bimbi con mamma e papà”; a seguire, alle ore 21.30 in Piazza Il Terreno “Il Galà” spettacolo di chiusura del Festival con l’esibizione dei tre artisti selezionati all’interno della Call, la partecipazione di Zagreb Dance Company-Petra Glad (Croazia), Mugen Yahiro-Munedaiko (Giappone), Ersiliadanza-Laura Corradi (Veneto) e G.D.O.-E.sperimenti Dance Company (Marche) e la presenza straordinaria di Anbeta Toromani prima ballerina dell’Opera di Tirana e Alessandro Macario primo ballerino del San Carlo di Napoli.

In caso di cattivo tempo, gli eventi si terranno al Teatro Comunale alle ore 20.30

I protagonisti:
Zagreb Dance Company viene fondata nel 1970 dall’artista Lela Gluhak Buneta e dal 2014 è diretta da Petra Glad Mažar. Nei suoi tanti anni di vita e sotto la leadership di vari direttori artistici Zagreb Dance Company (ZPA) ha sempre insistito con produzioni originali e performance di alto livello. Per il suo contributo allo sviluppo del teatro croato, ZPA ha ricevuto dalla Croatian Association of Dramatic Artists i riconoscimenti come miglior coreografia (2004, 2012), miglior interpretazione femminile (2004, 2016), miglior interprete maschile (2004, 2006, 2012), miglior scenografia (2006), miglior spettacolo (2008, 2012). “Zagreb Dance Company” presenta costantemente le sue produzioni a teatro e ai festival in Croazia e all’estero con spettacoli in Europa, Russia, Sud Corea, Israele, Egitto, Repubblica Domenicana e Messico.

Mugen Yahiro è un artista specializzato nelle percussioni tradizionali giapponesi (Taiko). Ha studiato l'arte in vari ambiti, da quella visiva a quella performativa, sia come forma di espressione che come metodo di approfondimento interiore, cercando di creare un tipo di allenamento personale ideale, che possa portare a sviluppare mente e fisico, cuore e spirito.
Ha suonato in numerosi concerti a livello internazionale vivendo in Giappone e in Australia per diversi anni e nel 2012 è entrato a far parte di un gruppo a livelli professionisti.
Nel 2014 fonda ''Munedaiko'' un gruppo di studio con sede nelle Marche (tra Pesaro e Urbino) dedicato alla pratica del tamburo tradizionale giapponese che valorizza questo strumento per scoprire, sviluppare ed evolvere se stessi. L'obiettivo di questo gruppo è quello di creare un metodo di allenamento personale e originale, che possa indirizzare sulla via della conoscenza, dello sviluppo e della evoluzione del proprio essere.

ErsiliaDanza di Laura Corradi è una compagnia di danza contemporanea di Verona che opera sul territorio nazionale ed internazionale da venti anni.
Laura Corradi si forma prevalentemente a Parigi, dove rimane per cinque anni, incontrando con alcuni dei maggiori esponenti della coreografia d’avanguardia francese degli anni ’80 e ’90 e con Carolyn Carlson. Dopo diverse esperienze come danzatrice all’estero, frequenta come “guest” (professionista ospite) la Folkwang Hochschule di Essen Werden (Università della danza) in Germania sotto la direzione artistica di Pina Bausch. Al suo rientro in Italia fonda Ersiliadanza, la compagnia di cui è coreografa e direttrice artistica; lavora inoltre come coreografa indipendente.
Attualmente è anche la direttrice artistica del Liceo Coreutico Michelangelo Buonarroti di Verona.

E.sperimenti Dance Company, compagnia di punta di GDO (Gruppo Danza Oggi), è uno spumeggiante ensamble dalle dinamiche più diverse e dagli stili più vari che spaziano dal breakin' al contemporaneo, dal modern al floorwork, dal teatrodanza all’acrobatica. I componenti sono performers di estrazione e vissuti differenti che mantengono la propria individualità, ma sono un tutt’uno quando lavorano insieme. Questa effervescente eccellenza italiana ‘under 35’, generosa ed innovativa artisticamente veicola il ‘made in Italy’ oltre confine.Nell’ultimo quinquennio i suoi performers sono stati presenti all’estero per l’Anno della Cultura Italiana in Brasile, Stati Uniti, Russia ed ancora in Thailandia, Giordania, Palestina oltre che, nel 2012, all’EXPO di Yeosu per la Cerimonia di passaggio consegne a Milano 2015. Una preziosa alchimia contraddistingue ogni performance,
disegnando così una geografia stilistica nuova, che esprime i suoi momenti di sperimentazione, ricerca, creazione, con teatralità ed attenzione estrema a veicolare il messaggio con raffinatezza, buon gusto, genialità e soprattutto l’immancabile ironia che li caratterizza anche nel dramma.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2018 alle 11:03 sul giornale del 01 settembre 2018 - 549 letture

In questo articolo si parla di comune di corinaldo, corinaldo, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXWp





logoEV