Il Comitato: "Continuano i problemi dell'ospedale, una proposta per la questione delle liste d'attesa"

comitato cittadino per la difesa ospedale di Senigallia 24/08/2018 - Mentre da noi all’Ospedale di Senigallia comprano una risonanza magnetica più grande del locale in cui collocarla, e dopo quattro anni ancora devono finire i lavori di adeguamento.

Mentre da noi, sempre a Senigallia, in attesa di attivare quella comprata quattro anni fa (spesa totale oltre un milione e mezzo di euro), noleggiano una risonanza mobile per farla lavorare DUE giorni alla settimana per quattro mesi dall’01/08/2018, al costo di oltre cento trentamila euro.

Mentre da noi, sempre a Senigallia quella mobile si ferma appena dopo dieci giorni.

Mentre da noi la RMN mobile ad oggi non ha mai funzionato perché non vi era neanche il supporto elettrico necessario e il 19 Agosto 2018 dalle 6.30 alle 9.30 è stata tolta la corrente a tutto il monoblocco nuovo per fare i lavori elettrici.

Mentre a Senigallia la sanità pubblica è NON-gestita così...nella regione Toscana accade questo: Tac fino a mezzanotte per abbattere le liste d'attesa e per smaltire gli esami e saranno acquistate prestazioni dai professionisti del servizio sanitario, sempre per ridurre i tempi delle prenotazioni.

Nella regione Veneto, sin dal 2013 (avete capito bene) accade questo: Ospedali aperti anche di notte e Tac e Risonanze Magnetiche il lunedì e il mercoledì sera anche dalle 18 alle 24 e il sabato e la domenica fino alle ore 20, così come per visite specialistiche di ogni tipo.

Ora Dr. Volpini, Assessore in pectore regionale e senigalliese eletto con 4100 voti, dica al Dr. Bevilacqua, Direttore del nostro Ospedale oltre che di Jesi e Fabriano dove invece staziona molto più di frequente, di fronteggiare questa mala gestione sanitaria, per usare un eufemismo, che penalizza i cittadini di una zona costiera così popolosa e turistica.

Forza che fino al 15 Settembre, data di rinnovo del mandato come Direttore, può fare qualche cosa per i senigalliesi anche se visti i tre anni passati abbiamo poca fiducia che questo accada.

Lo faccia almeno per lasciare un buon ricordo, qualora non le venga rinnovato l’incarico dal Dr. Volpini!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2018 alle 09:57 sul giornale del 25 agosto 2018 - 833 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, senigallia, Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXJm