Corinaldo: approvato il bilancio di previsione.Interventi sulle mura, strade e miglioramento sismico delle scuole.

07/08/2018 - È stata approvata, con l’astensione della minoranza, dal Consiglio Comunale di Corinaldo nella serata di martedì 31 luglio, la variazione di assestamento generale al bilancio di previsione 2018-2020.

Tanti i punti all’ordine del giorno esaminati in Consiglio Comunale: esame mozione relativa al "ripristino del mercato ambulante settimanale all’interno del centro storico, studio di fattibilità-nuovo mercato nel centro storico”, presentata dal gruppo di minoranza “In movimento-Corinaldo c’è”; esame mozione relativa a “Nuova viabilità, riassetto parcheggi, regolamentazione a traffico limitato nelle zone limitrofe al centro storico e all’interno della cerchia muraria”, presentata dalla lista civica “In movimento-Corinaldo c’è”; trasferimento all’Unione dei Comuni Misa-Nevola della missione 5 “Tutela e valorizzazione dei beni e attività culturali”, programma 1 “Valorizzazione dei beni di interesse storico”; approvazione accordo con Ata rifiuti-Ato2Ancona, Unione dei Comuni Misa e Nevola e Asa srl per la realizzazione dei lavori di manutenzione straordinaria nella strada San Vincenzo; approvazione convenzione con Erap per gestione alloggi di edilizia residenziale pubblica; approvazione accordo tra Regione Marche e Comune di Corinaldo per attuazione intervento di recupero ex convento pp. Agostiniani come Centro Studi Internazionale “S.Maria Goretti”.

Per quanto riguarda l’approvazione della variazione di assestamento generale al bilancio di previsione 2018-2020: “Non sono stati segnalati debiti fuori bilancio né situazioni che possano generare squilibri alla parte corrente e capitale”, ha precisato con soddisfazione l’assessore al Bilancio Rosanna Porfiri. “Entrando nel dettaglio del programma triennale delle opere pubbliche dell’Amministrazione, si prevedono tre tipi di interventi che superano un milione di euro: uno, importante, riguarda i lavori per la manutenzione straordinaria di un tratto delle mura cittadine per 105 mila euro; l’altro consiste in € 619.000 per interventi di miglioramento e di adeguamento sismico delle scuola, infine € 385.000 per le strade." L’intervento riguardante la manutenzione straordinaria di un tratto delle mura cittadine, oltre agli aspetti di lavori pubblici, ha in sé elementi di cultura e turismo; un intervento che arriva dopo diversi anni e che rappresenta un altro tassello della valorizzazione del Centro Storico in tutte le sue forme culturali, turistiche e strutturali.

“Inoltre, prevediamo lavori di manutenzione straordinaria del palazzo della cultura “Il Giglio” per € 29.000, l’acquisto di materiali scolastici per 1.682 euro e l’acquisto di attrezzatura per eventi al fine dell’adeguamento alle nuove normative sulla sicurezza. Le maggiori entrate accertate consistono in circa 100 mila euro derivanti dagli accertamenti dell’IMU per e 19.000, dal contributo concesso dal GAL per € 10.000 dal contributo concesso dal FESR per l’E Governemt locale per € 58.000 e dal contributo regionale per la microzonazione sisimica per € 9.500”, ha concluso l’assessore Porfiri.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2018 alle 14:06 sul giornale del 08 agosto 2018 - 937 letture

In questo articolo si parla di politica, comune di corinaldo, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXk5