Alluvione 2014: a novembre l'udienza preliminare per il rinvio a giudizio degli 8 indagati

alluvione senigallia 2014 11/07/2018 - E' stata fissata per il prossimo 12 novembre l'udienza preliminare davanti al giudice Francesca De Palma per otto degli undici indagati per la tragica alluvione del maggio 2014.

Il pool composto dai pm Rosario Lionello, Ruggiero Dicuonzo e Irene Bilotta ha infatti chiesto il rinvio a giudizio per otto indagati (mentre sono strate archiviate le posizioni di altri tre indagati): si tratta del sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, il comandante della Polizia Municipale Flavio Brunaccioni, l'ex sindaco Luana Angeloni, il dirigente comunale Gianni Roccato, l'ex dirigente della Provincia di Ancona Massimo Sbriscia, il capo dell'autorità di bacino Mario Smargiasso e i tecnici della Regione Marche Alessandro Mancinelli e Libero Principi.

Archiviate invece le posizioni degli altri tre indagati Fabio Gagliardi, responsabile del piano della Protezione Civile, Roberto Renzi, funzionario della Regione, e Marcello Principi, dell’Autorità di bacino. Per gli indagati i reati contestati dalla Procura vanno dal disastro ambientale all'omicidio colposo al falso ideologico e all'abuso di ufficio.





Questo è un articolo pubblicato il 11-07-2018 alle 09:22 sul giornale del 12 luglio 2018 - 862 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWtQ





logoEV