Ostra Vetere: l'opposizione, "Penosa situazione per gli impianti sportivi"

25/06/2018 - Massimo bello, Giuseppina Codias e Andrea Santini (Lega - Fratelli d'Italia - Autonomia per Ostra Vetere) presentano un'interrogazione per la grave situazione in cui versano gli impianti sportivi. L'opposizione chiede interventi immediati e una programmazione di lavori di qualificazione. "La causa di tale grave situazione è imputabile alla mancanza di lavori di manutenzione ordinaria".

La ‘Cittadella dello Sport’ è stata ristrutturata e riqualificata dall’allora Amministrazione Bello. La riqualificazione degli impianti sportivi di Via San Giovanni ha interessato un’area importante, nella quale gli interventi di riqualificazione hanno riguardato, tra gli altri, la realizzazione del manto sintetico e dell’illuminazione dello Stadio, la realizzazione di due nuovi campi polivalenti, la realizzazione di un’area parcheggio e multifunzionale antistante ai due campi polivalenti e la trasformazione dell’impianto di riscaldamento da gasolio a metano del campo sportivo. Una serie di opere, che si realizzarono tra il 2005 ed il 2011 assieme alla riqualificazione dell’area verde attrezzata ‘B. Powell’ e al rifacimento di Via San Giovanni e di Via Honorati.

“A distanza di tempo – affermano i Consiglieri Comunali Massimo Bello, Giuseppina Codias e Andrea Santini del Gruppo consiliare ‘Lega-FdI-autonomia per Ostra Vetere’ – e nonostante i consistenti interventi di riqualificazione dell’Amministrazione Bello, prendiamo atto che negli ultimi cinque anni l’Amministrazione Memè non ha effettato alcuna manutenzione ordinaria di tali impianti, riducendoli oggi a strutture inutilizzabili e poco funzionali. Mentre la nuova Amministrazione Pancotti non fa menzione alcuna di opere, che interessino la manutenzione straordinaria di una zona importante del paese.”

Su sollecitazione, anche e non solo, del Consiglio Direttivo della SS Olimpia di Ostra Vetere, è emersa la grave situazione, ad esempio, in cui versano gli attuali spogliatoi ed il manto del campo sportivo ‘G. Puerini’ di Via San Giovanni, nonché delle altre strutture sportive, che insistono nella zona dedicata impianti sportivi. Al riguardo, i Consiglieri comunali Massimo Bello, Giuseppina Codias e Andrea Santini del Gruppo consiliare ‘Lega-FdI-autonomia per Ostra Vetere’ hanno presentato un’interrogazione all’Amministrazione Pancotti.

“In particolare – si legge nell’atto ispettivo - il manufatto destinato a spogliatoio, situato all’interno dell’area stadio, necessiterebbe di una manutenzione straordinaria urgente (messa in stato di sicurezza, ad esempio, dell’impianto elettrico e della bonifica ambientale), come altrettanto importante sarebbe l’opportunità di allargare la capienza dei locali adibiti a spogliatoio, dato il numero elevato di giovani e di società sportive, che lo utilizzino. Anche il campo sportivo ‘G. Puerini’ necessiterebbe di una costante manutenzione ordinaria, sia all’interno del rettangolo che all’esterno, visto che negli ultimi anni tale manutenzione sia stata carente a tal punto che la stessa struttura sportiva presenta, oggi, gravi problemi di utilizzo.”

I Consiglieri comunali di opposizione, poi, si soffermano sui due campi polivalenti e sull’edificio destinato a spogliatoio e magazzino, situati nella zona soprastante il campo sportivo, che “versano in condizioni di abbandono”. “Attualmente, tali strutture – scrivono Bello, Codias e Santini - sono inutilizzabili come, tra l’altro, in pessime condizioni versa anche l’adiacente area verde attrezzata.”

Con la loro interrogazione, i Consiglieri di Lega, Fratelli d’Italia e Autonomia per Ostra Vetere chiedono alla nuova Amministrazione Pancotti “se, in che modo e con quali tempi si ritenga opportuno intervenire per effettuare la manutenzione straordinaria (messa in stato di sicurezza dell’impianto elettrico e bonifica ambientale) dell’attuale locale destinato a spogliatoio del campo sportivo ‘G. Puerini’; se, in che modo, con quali tempi e con quale progettazione, nonché con quali risorse di natura economica, si ritenga opportuno intervenire, in via generale, sulle strutture degli impianti sportivi (campi polivalenti, manto del campo da gioco, area verde attrezzata, edificio adiacente ai due campi polivalenti); se non si ritenga urgente ed improrogabile predisporre tutti gli atti utili e necessari perché la ‘Cittadella dello Sport’ di Via San Giovanni riacquisti vitalità e funzionalità.”


da Lega - FdI - “Autonomia per Ostra Vetere”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2018 alle 11:07 sul giornale del 26 giugno 2018 - 465 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, lega nord, fratelli d'italia, Lista “Autonomia per Ostra Vetere”

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVXv





logoEV