Parcheggi a pagamento alla stazione, Mangialardi: "Agevolazioni per andare incontro alle necessità dei pendolari"

maurizio mangialardi 20/06/2018 - La questione dei parcheggi nei pressi della stazione ferroviaria che diventeranno a pagamento, è molto sentita dai pendolari che ogni giorni utilizzano il treno per andare al lavoro. Qualche giorno fa Vivere Senigallia aveva pubblicato la lettera di un lettore che chiedeva spiegazioni al sindaco Mangialardi, per avere chiarimenti sulla notizia che stava circolando.

Ora in merito si è pronunciato il primo cittadino di Senigallia che conferma il progetto di dare vita a parcheggi a pagamento nella zona dei Giardini Morandi, ma salvaguardando le esigenze dei pendolari con agevolazioni pensate per questi ultimi. "L'eventuale modifica del parcheggio di piazzale Morandi da libero a pagamento - ha spiegato Mangialardi - è inserita nel più ampio comparto urbanistico che comprende la riqualificazione dell'ex hotel Marche e dell'ex Iat, quindi in un progetto piuttosto complesso che dovrà tenere conto di molteplici fattori.

Non abbiamo nessun dubbio nel voler tutelare i pendolari che devono raggiungere la stazione ferroviaria e hanno la necessità di lasciare l'automobile; in questa direzione vanno infatti le possibili soluzioni già allo studio di questa ammistrazione per garantire da una parte una necessaria turnazione dei parcheggi in una zona molto centrale dal punto di vista turistico, dall'altra agevolazioni che vadano incontro alle necessità dei pendolari."





Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2018 alle 09:22 sul giornale del 21 giugno 2018 - 3408 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVMY