Montemarciano: tampona e scappa, poi torna a cercare la targa e viene "beccato" dai Carabinieri

Carabinieri 20/06/2018 - Pensava di farla franca scappando senza prestare soccorso dopo aver violentemente tamponato un'auto ma a tradirlo è stata la targa, persa nell'incidente. E' andata male ad un 21enne di Montemarciano che martedì sera, in via Fornaci, la strada che collega il centro con la frazione di Marina, ha causato un tamponamento.

Il giovane, probabilmente per una distrazione, non si è accorto dell'auto che lo prevedeva tanto da tamponarla violentemente. A bordo dell'auto, una Fiat Panda, c'era una ragazza, anche lei di Montemarciano, di 32 anni. Il ragazzo, con la sua Mercedes Classe A, è scappato senza fermarsi nè prestare soccorso. Poco dopo però, accortosi di aver perso la targa, è tornato indietro. A quel punto, sul posto, ha trovato una pattuglia dei Carabinieri che lo ha fermato. Il giovane si è giustificato dicendo di "essere scappato per paura".

I carabinieri gli hanno subito ritarato la patende e lo hanno denunciato a piede libero per omissione di soccorso. La ragazza invece è stata tenuta in osservazione all'ospedale di Torrette per un lieve trauma cranico.





Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2018 alle 21:40 sul giornale del 21 giugno 2018 - 3028 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, montemarciano, giulia mancinelli, carabinieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVO3